Presenza delle donne nel mercato del lavoro

Get Started. It's Free
or sign up with your email address
Rocket clouds
Presenza delle donne nel mercato del lavoro by Mind Map: Presenza delle donne nel mercato del lavoro

1. TASSO DI OCCUPAZIONE :Il tasso di occupazione, in economia e statistica, è un indicatore statistico del mercato del lavoro che quantifica l’incidenza della popolazione che ha un' occupazione sul totale della popolazione e si calcola come rapporto percentuale tra il numero di persone occupate e la popolazione.

1.1. La partecipazione femminile al mercato del lavoro non è un fenomeno scontato per almeno tre motivi : a) non è l'unico percorso possibile nella vita di una donna ; b) le opportunità di inserimento lavorativo sono scarse ; c) lo stato non ha sviluppato politiche a favore dell'inserimento lavorativo delle donne.

2. TASSO DI INATTIVITA' : Il tasso di inattività mostra la percentuale delle persone residenti che decidono di non lavorare o per problemi di età o per problemi di assistenza familiare, ma sono anche coloro che vorrebbero far parte delle forze lavoro potenziali.

2.1. In Italia, la struttura economica, l'organizzazione del lavoro, gli stereotipi di genere sono strettamente correlati a quanto lavoro di cura ci si aspetta che venga svolto dalle donne nelle case, al tipo di welfare a cui hanno accesso e alle possibilità che hanno di entrare nel mercato del lavoro. Le donne italiane sono considerate come le principali referenti e responsabili del lavoro domestico e di cura.

3. TASSO DI DISOCCUPAZIONE :Misura solitamente la percentuale della forza lavoro che non riesce a trovare lavoro.

4. TASSO DI SCOLARIZZAZIONE : Il tasso di scolarità è un indicatore statistico del sistema dell'istruzione ed ha come obiettivo primario quello di misurare indirettamente per una determinata popolazione di riferimento la percentuale di giovani che si iscrivono ad una scuola.

4.1. Gli ultimi decenni della storia italiana sono caratterizzati dalla crescita del livello di istruzione delle donne. Nella fascia di popolazione tra 25 e 44 anni le donne con un titolo superiore sono oggi relativamente più numerose degli uomini.