I modelli della didattica on-line

Just an initial demo map, so that you don't start with an empty map list ...

Get Started. It's Free
or sign up with your email address
Rocket clouds
I modelli della didattica on-line by Mind Map: I modelli della didattica on-line

1. si dividono in:

1.1. Modelli basati sull'evoluzione storica delle tecnologie

1.1.1. sono:

1.1.1.1. Il modello delle tre generazioni

1.1.1.1.1. distingue:

1.1.1.2. Il modello della genealogia dell'e-learning

1.1.1.2.1. distingue quattro fasi:

1.1.1.3. Il modello che contrappone Web 2.0 vs Web 1.0

1.1.1.3.1. distingue:

1.2. Modelli basati sulla contrapposizione "apprendimenti trasmissivi vs apprendimenti collaborativi"

1.2.1. sono:

1.2.1.1. Il modello: fruizione di materiali vs interazione sociale

1.2.1.1.1. distingue due macro-categorie:

1.2.1.2. Il modello basato sulla distinzione degli obbiettivi di apprendimento

1.2.1.2.1. si distingue in:

1.2.1.3. Il modello centrato sul bilanciamento erogazione contenuti e azioni di tutoring

1.2.1.3.1. si distingue in:

1.3. Modelli basati su descrittori caratteristici dell'online

1.3.1. sono:

1.3.1.1. Il modello del Mixed Mode:

1.3.1.1.1. Introduce le logiche blended che corrispondono all'integrazione della didattica in presenza e online.

1.3.1.2. Il modello del Distributed Learning: prende in considerazione i vincoli vissuti dai discendenti

1.3.1.2.1. suddiviso in:

1.3.1.3. Il modello delle pratiche correnti

1.3.1.3.1. suddiviso in:

1.3.1.4. Il modello delle cinque aule dell'agire didattico

1.3.1.4.1. distingue cinque ambienti di apprendimento:

1.3.1.5. Il modello delle quattro modalità didattiche

1.3.1.5.1. tiene conto di cinque variabili del sistema formativo in Rete

1.3.1.5.2. e distingue