I BAMBINI E LA TELEVISIONE

Get Started. It's Free
or sign up with your email address
Rocket clouds
I BAMBINI E LA TELEVISIONE by Mind Map: I BAMBINI E LA TELEVISIONE

1. la televisione è "una finestra aperta sul mondo" o una guida all'acquisto e all'uso di..?

1.1. può svolgere entrambe le funzioni

1.1.1. contribuisce a

1.1.1.1. incrementare lo stimolo al "desiderare" come pulsione che spinge verso qualcosa (che di per sè è neutro e va riempito di contenuti che i bambini spesso non scelgono consapevolmente)

1.1.1.2. dare spazio mentale alla pubblicità subliminale che cerca di "crescere dei bravi consumatori"

1.1.1.3. ci consente di misurarci con la globalizzazione degli stili di vita

1.1.1.4. accresce le nostre conoscenze e informazioni ( a volte in modo solo verosimile)

2. quali sono gli aspetti "negativi"che contribuiscono alla banalizzazione e alla negativizzazione di alcuni aspetti della vita quotidiana e di relazione?

2.1. siderazione

2.1.1. provoca

2.1.1.1. "il bambino incollato"

2.1.1.2. l' anestesia delle emozioni

2.2. violenza delle immagini

2.2.1. favorisce i fenomeni

2.2.1.1. imitazione

2.2.1.2. identificazione

2.3. proposte sessiste di lettura della società

2.3.1. contribuiscono

2.4. il giovanilismo

2.4.1. implica

2.4.1.1. la proposta di una società di soli giovani

2.4.1.2. il bisogno indottodi essere sempre giovani

2.5. violenza verbale e oscenità

2.5.1. favoriscono

2.5.1.1. pornografia

2.5.1.2. visione distorta di sesso e amore

2.6. trascorrere molto tempo in casa

2.6.1. contribuisce a

2.6.1.1. impoverire e ridurre le relazioni sociali

2.6.1.2. ridurre i momenti di movimento e di gioco all'aperto con i coetanei

2.7. il televoto

2.7.1. comporta

2.7.1.1. lo svuotamento del senso del voto

2.8. la spettacolarizzazione delle situazioni di vita

2.8.1. può generare

2.8.1.1. confusione tra finzione e realtà

2.8.1.2. l'utilizzo esponenziale dei reality

2.8.1.3. la perdita del senso del tempo:le azioni e i sentimenti non sono situate nel contesto d'origine e hanno uno svolgimento apparentemente in tempo reale (senza un prima e un dopo)

2.8.1.4. l'anestesia delle emozioni e la loro spettacolarizzazione

2.8.1.4.1. ne consegue

3. quali sono gli aspetti "positivi" che la televisione propone e che contribuiscono ad accrescere saperi e consapevolezza di sè?

3.1. possibilità di ampliare le proprie conoscenze

3.1.1. attraverso

3.1.1.1. visione di films, documentari che implementano conoscenze e saperi

3.1.1.2. notiziari e informazioni (anche in lingue altre)

3.2. fruizione di un momento di svago funzionale ai propri desideri

3.2.1. diventa significativo

3.2.1.1. guardare insieme uno spettacolo o un film

3.2.2. favorisce o limita

3.2.2.1. condividere emozioni e creare legami

3.2.2.2. il dialogo o lo scontro tra genitori e figli

3.2.2.3. le relazioni con gli altri

3.3. utilizzare uno strumento che ci permette di scegliere ciò che ci piace

3.3.1. amplia

3.3.1.1. il potere discelta

3.3.1.2. il senso della detemporalizzazione che può assumere connotazioni positivi o negative a seconda di quanto sia vissuto consapevolmente o inconsapevolmente

3.4. ci consente di essere in contatto con il mondo

4. che valore assume il telecomando?

4.1. diviene fonte di potere

4.1.1. cosa comporta ciò?

4.1.1.1. chi lo"tiene"progetta e impone la sua scaletta

4.1.1.2. adulti e bambini ritornano al capriccio (tutto ciò che voglio lo voglio subito)

4.1.1.3. il telecomando "rigenera" il delirio di onnipotenza del bambino (perdita del senso del tempo e dello spazio sui quali irrealisticamente posso agire)

5. E' possibile un utilizzo più consapevole della televisione?

5.1. sì

5.1.1. alcune proposte

5.1.1.1. educare i bambini in famiglia e a scuola a"saper osservare" e a "saper scegliere"

5.1.1.2. aiutare i genitori a ripensare all' utilizzo della televisione

5.1.1.3. sensibilizzare e formare educatori e insegnanti ad un uso consapevole della Televisione

5.1.1.4. sostenerei bambini nella scoperta e nell'analisi della TV

5.1.1.5. favorire una riflessione politica sull'uso e sui contenuti della televisione per bambini; limiti e proposte del sevizio pubblico (fasce orarie protette, natura dello spettacolo)

5.1.1.6. promuovere "l'educazione all'immagine che ci racconta"

6. qual è il ruolo educativo della televisione?

6.1. la televisione informa, intrattiene, mostra stili di vita diversi

6.1.1. cosa comporta?

6.1.1.1. fruizione passiva dei messaggi e delle proposte

6.1.1.2. percorso implicito di alfabetizzazione

6.1.1.3. proposta implicita ed esplicita di omologazione

6.1.1.4. globalizzazione dell'informazione

7. come viene utilizzata la televisione da molti genitori?

7.1. la televisione viene utilizzata come una baby sitter "inanimata"

7.1.1. ciò comporta che

7.1.1.1. il bambino non è sostenuto nella comprensione di alcune proposte

7.1.1.2. il bambino sperimenta alcune parti di sè

7.1.1.2.1. in cosa si esplica ciò?

7.1.1.3. il bambino non è contenuto da una figura adulta in caso di ansia, paura, sovraeccitazione o difficoltà areggere la visione

7.1.2. è opportuno

7.1.2.1. tutelare "il pensiero magico"

7.1.2.2. riflettere sul pericolo del conformismo (pena l'esclusione del gruppo)

7.1.2.3. monitorare il pericolo della identificazione inconsapevole con i personaggi

7.1.2.4. depotenziare "l'imitazione inconsapevole"