Gerdil Giacinto Sigismondo "Riflessioni sulla teoria e la pratica dell'educazione"

Get Started. It's Free
or sign up with your email address
Rocket clouds
Gerdil Giacinto Sigismondo "Riflessioni sulla teoria e la pratica dell'educazione" by Mind Map: Gerdil Giacinto Sigismondo "Riflessioni sulla teoria e la pratica dell'educazione"

1. Libro definito come l'anti-Emilio

1.1. smonta tutte le principali argomentazioni di Rousseau

1.2. conclude facendo un appello proprio come fa Rousseau all'inizio dell'Emilio

2. Stato naturale

2.1. molta sensibilità e poco giudizio

2.1.1. sostituisce la parola sensibilità con sensualità, sessualità

2.1.2. giudizio inteso come ragione ovvero parte dell'uomo che può essere istruita

2.1.3. i sensi sono molto sviluppati ma non c'è ragione sufficiente a regolarli

2.1.3.1. si finisce per seguire le sensazioni dilettevoli

2.2. la natura abbandonata a sé stessa diventa viziosa

3. Perfezione e felicità

3.1. la perfezione è quella cristiana che porta alla salvezza nell'aldilà

3.1.1. prima si punta alla perfezione e poi alla felicità

3.1.2. non ci si può arrivare se l'educazione parte dai sensi

3.1.3. la perfezione arriva sempre dalla religione

4. Uomo e cittadino

4.1. è possibile nella stessa persona perchè l'uomo è dotato di ragione

4.2. lo Stato esiste perchè l'uomo è creato per la società

4.2.1. stato in cui si condividono le regole proposte dalla religione

4.3. società naturale diventa civile attraverso la religione

4.3.1. la religione ci differenzia dalla società naturale degli animali

5. Religione

5.1. bisogna seguire l'esempio cinese

5.2. pratica sacra che da la salvezza

5.2.1. importanza del catechismo

5.2.1.1. basta come strumento educativo

5.2.2. la religione è la verità

5.3. idea di Dio che garantisce l'esistenza della realtà

5.4. chiave per mantenere l'ordine sociale

6. Filosofia

6.1. non forma i cittadini

6.1.1. la filosofia non è per tutti

6.1.2. un buon filosofo è quello che non fa nessun altro lavoro

6.1.3. la filosofia fa dei bei ragionamenti ma non sono pratici

6.1.4. non è uniforme e per creare una patria serve unità di massime

6.2. si riferisce alle idee filosofiche ma anche alla filosofia illuminista