Convivio, trattato primo

Get Started. It's Free
or sign up with your email address
Rocket clouds
Convivio, trattato primo by Mind Map: Convivio, trattato primo

1. Principi generali

1.1. Gli uomini sono tra loro amici per la natura propria dell' uomo

1.1.1. I sapienti dell'antichità condividono il sapere per misericordia degli altri poveri di sapienza

1.1.1.1. Dante raccoglie le "briciole" del loro sapere

1.1.2. Epicuro

1.1.2.1. Culto dell' amicizia

1.1.2.1.1. Amicizia come la miglior via per la felicità

1.2. La sapienza è la massima perfezione dell'anima nonché la massima felicità per l' uomo

1.2.1. Impedimenti dell' uomo

1.2.1.1. Fuori

1.2.1.1.1. Pigrizia

1.2.1.1.2. Necessità: cura familiare e civile

1.2.1.2. Dentro

1.2.1.2.1. Disposizione al male

1.2.1.2.2. Disabilità

1.2.2. Aristotele

1.2.2.1. Etica

1.2.2.1.1. La felicità come attualizzazione della massima potenzialità della ragione attraverso la saggezza

1.2.2.2. Metafisica

1.2.2.2.1. Ciascuna creatura dotata di ragione, tende alla propria perfezione desiderando la conoscenza delle cose

2. Obbiettivi di Dante

2.1. Vuole condividere il suo sapere, tratto dai Grandi dell' Antichità, con il volgo

3. Pubblico di Dante

3.1. Il convivio é rivolto principalmente a coloro che hanno avuto impedimenti dovuti a necessità esterne (famigli, etc.). Ai loro piedi sono accettati anche coloro che hanno avuto pigrizia.

3.2. Sono esclusi e tenuti lontani i disabili (cechi, etc.) e coloro che hanno l'anima seguace dei vizi

4. Contenuto e struttura

4.1. Dante afferma che il convivio sarà composto da 14 trattati, contenenti una canzone ciascuno, il cui significato non era possibile comprendere a pieno prima del suo insegnamento