Marketing Castelli (b)

Comienza Ya. Es Gratis
ó regístrate con tu dirección de correo electrónico
Rocket clouds
Marketing Castelli (b) por Mind Map: Marketing Castelli (b)

1. Analisi

1.1. Azienda

1.1.1. Mission

1.1.2. Risorse interne all'impresa

1.1.3. Sistema di distribuzione

1.1.4. Obiettivi

1.1.4.1. Obiettivi Generali-strategici

1.1.4.1.1. Profitto

1.1.4.1.2. Livello di espansione

1.1.4.1.3. Crescita qualitativa

1.1.4.1.4. Crescita competitiva

1.1.4.1.5. Crescita di immagine e notorietà

1.1.4.1.6. Crescita aziendale

1.1.4.1.7. Conquista di un segmento

1.1.4.1.8. Quote di mercato

1.1.4.2. Obiettivi economico-finanziari

1.1.4.2.1. Volumi di vendita

1.1.4.2.2. Redditività x

1.1.4.2.3. Margini profitto y

1.1.4.2.4. Miglioramento performance economico-finanziaria

1.1.4.2.5. Maggiore resa delle risorse economiche impiegate

1.1.4.2.6. Ottimizzazione dell'efficienza del processo produttivo

1.1.4.2.7. Maggiore produttività

1.1.4.2.8. Maggiore margine di contribuzione

1.1.4.2.9. Liquidità

1.1.4.2.10. Diversificazione del rischio

1.1.4.2.11. Rientro piu veloce degli investimenti

1.1.4.3. Obiettivi di mercato

1.1.4.3.1. Superamento concorrenza

1.1.4.3.2. Tipo di presenza

1.1.4.3.3. Grado di copertura

1.1.4.3.4. Canali distributivi da raggiungere

1.1.4.3.5. Obiettivi veri e propri di vendita

1.1.5. Posizionamento

1.1.5.1. Valutazione

1.1.5.1.1. Verifica della convergenza delle diverse percezioni del brand

1.1.5.1.2. Verifica degli scostamenti

1.1.5.1.3. Azioni correttive

1.1.5.2. Scelta posizionamento

1.1.5.2.1. Attivo

1.1.5.2.2. Passivo

1.2. Benchmark Competitors (Valutazione)

1.2.1. Livello di internazionalità

1.2.2. Politiche e strategie di marketing

1.2.3. Grado di copertura del mercato

1.2.4. Servizi

1.2.5. Prezzi

1.2.6. Prodotti

1.2.7. Struttura

1.2.7.1. Produttiva

1.2.7.2. Commerciale

1.2.7.3. Finanziaria

1.2.8. Tipologia di concorrenti

1.2.8.1. Di lunga durata

1.2.8.2. Nuovi

1.2.8.3. Potenziali

1.2.8.4. Leader

1.2.8.5. Pioneer

1.2.8.6. Follower

1.2.8.7. Aggressivi

1.2.8.8. Deboli

1.2.8.9. Vincenti

1.2.8.10. Perdenti

1.2.9. Il segmento di riferimento

1.2.10. Le barriere all'entrata dei vari posizionamenti

1.2.10.1. Styling

1.2.10.2. Prezzo

1.2.10.3. Livello tecnologico

1.2.10.4. Specializzazione

1.2.10.5. Gamma

1.2.10.6. Marchio

1.2.11. Il collocamento dell'impresa nella gerarchia concorrenziale

1.2.12. La mappa concorrenziale

1.2.13. Punti di forza e di debolezza

1.2.14. I tassi di crescita

1.2.15. Le quote di mercato detenute

1.2.16. Il loro grado di competività

1.2.17. La loro dimensione

1.2.18. Numero dei concorrenti

1.3. Target

1.3.1. Segmentazione

1.3.1.1. Obiettivi

1.3.1.1.1. Riconoscere l'impotranza d'ogni segmento

1.3.1.1.2. Caratterizzare il consumatore target quanto

1.3.1.1.3. Riscontare il consumatore target che meglio risponde ad un'offerta di moda

1.3.1.1.4. Eliminare segmenti poco rappresentativi

1.3.1.1.5. Distinguere criteri di differenziazione tra i vari segmenti

1.3.1.1.6. Valutare e quantificare i consumatori attuali e potenziali di ciascun segmento

1.3.1.1.7. Conoscere la vera domanda di un segmento

1.3.1.1.8. Individuare la domanda potenziale cosi da orientare nel migliore dei modi l'offerta

1.3.1.1.9. Prospettare un elenco di priorita da mettere in atto nel segmento

1.3.1.1.10. Individuare e comparare le opportunita di mercati

1.3.1.1.11. Adattare i prodotti a specifiche esigenze

1.3.1.1.12. Individuare i punti vendita che rispondono al segmento

1.3.1.1.13. Utilizzare i media che riescono a meglio raggiungere il segmento

1.3.1.1.14. Attivare un piano di marketing per lo specifico segmento

1.3.1.2. Tecnica di segmentazione

1.3.1.2.1. Variabili di mercato

1.3.1.2.2. Variabili demografiche

1.3.1.2.3. Variabili geografiche

1.3.1.2.4. Variabili socio-economiche

1.3.1.2.5. Variabili psicologiche

1.3.1.2.6. Variabili psicografiche

1.3.1.2.7. Variabili comportamentali

1.3.1.2.8. Variabili aziendali

1.3.1.3. Verifica segmentazione

1.3.1.3.1. Quantificabilità

1.3.1.3.2. Identificabilità/Raggiungibilità

1.3.1.3.3. Stabilità

1.3.1.3.4. Redditività

1.3.1.3.5. Difendibilità

1.3.1.3.6. Controllabilità

1.3.1.4. Tipologia di segmentazione

1.3.1.4.1. Mktg concentrato

1.3.1.4.2. Mktg indifferenziato

1.3.1.4.3. Mktg differenziato

1.3.2. Analisi Personaggi

1.3.2.1. Fattori conoscitivi

1.3.2.1.1. Fattori demografici

1.3.2.1.2. Fattori individuali

1.3.2.1.3. Fattori sociali

1.3.2.1.4. Fattori economici

1.3.2.1.5. Abitudini di consumo

1.3.2.1.6. Abitudini all'acquisto

1.3.2.2. Quali bisogni?

1.3.2.3. Quali abitudini quotidiane

1.3.2.4. Preoccupazioni

1.3.2.5. Aspirazioni

1.3.2.6. Motivazione d'acquisto

1.3.2.6.1. Razionali

1.3.2.6.2. Psicologiche

1.3.2.7. Quali aspettative ha?

1.3.2.8. Grado di accettazione dei prezzi

1.3.2.9. Frequenza d'acquisto

1.3.2.10. Quale tipo?

1.3.2.10.1. Abituale

1.3.2.10.2. Potenziale

1.3.2.10.3. Quello che non ha mai acquistato un prodotto simile

1.4. Timing

1.4.1. Tempi di realizzazione del piano

2. Attivazione Politiche e Strategie

2.1. di Prodotto

2.1.1. Prodotto

2.1.1.1. Attualità

2.1.1.2. Innovazione

2.1.1.3. Marchio e notorietà

2.1.1.4. Colore

2.1.1.5. Produzione

2.1.1.6. Durata del prodotto

2.1.1.7. Rapporto qualità prezzo

2.1.2. Servizi associati

2.1.3. Packaging

2.1.4. Studio Fattibilità - House of Quality

2.1.4.1. Valutazione domanda potenziale

2.1.4.2. Valutazione concorrenza

2.1.4.3. Valutazione contesto socio-economico-tecnologico...

2.1.4.4. Valutazione possibilità aziendali

2.2. di Prezzo

2.2.1. Pricing

2.2.1.1. Controllo prezzi concorrenza

2.2.1.1.1. quale è il loro grado di accettazione?

2.2.1.2. Price Sensitivity Meter Test

2.2.1.2.1. At what price would you consider the product to be so expensive that you wouldn’t consider buying it? (Too expensive)

2.2.1.2.2. At what price would you consider the product to be priced so low that you would feel the quality couldn’t be very good? (Too cheap)

2.2.1.2.3. At what price would you consider the product starting to get expensive, so that it’s not out of the question, but that you’d have to give some thought to buying it? (Expensive/High Side)

2.2.1.2.4. At what price would you consider the product to be a bargain – a great buy for the money? (Cheap/Good Value)

2.2.1.3. A) Prima volta

2.2.1.3.1. Fase beta test di vendita in vari punti vendita e poi controllare risultati

2.2.1.4. B) Già in commercio

2.2.1.4.1. Basarsi su prezzi gia in commercio

2.2.2. Gestione del prezzo nel contesto del ciclo di vita del prodotto

2.3. di Comunicazione (Omnichannel)

2.3.1. Pianificazione

2.3.1.1. Budget

2.3.1.2. Tempi

2.3.1.3. Durata

2.3.1.4. Risorse umane

2.3.1.5. Risorse tecnologiche

2.3.2. Ricerca giusto messaggio

2.3.2.1. Punti di Forza e Opportunità (Analisi SWOT)

2.3.2.2. Comprensione

2.3.2.3. Identificazione

2.3.2.4. Attualità

2.3.2.5. Interesse

2.3.2.6. Suggestività

2.3.3. Online

2.3.3.1. Website

2.3.3.2. Conglomerati

2.3.3.3. Referenze Customer

2.3.3.4. Remarketing

2.3.3.5. Newsletter

2.3.3.6. Social

2.3.3.6.1. Instagram

2.3.3.6.2. Facebook

2.3.3.7. Youtube

2.3.3.8. Google

2.3.3.9. Catalogo

2.3.3.10. Presentazione

2.3.3.10.1. Storia

2.3.3.10.2. Produzione

2.3.3.10.3. Successi raggiunti

2.3.3.10.4. Filosofia aziendale

2.3.3.10.5. Potenzialità

2.3.3.10.6. Ambiti di specializzazione

2.3.3.10.7. Contatti

2.3.4. Off Line

2.3.4.1. Stampa

2.3.4.1.1. Redazionali gratuiti

2.3.4.1.2. Pagamento

2.3.4.2. Catalogo

2.3.4.3. Presentazione

2.3.4.3.1. Storia

2.3.4.3.2. Produzione

2.3.4.3.3. Successi raggiunti

2.3.4.3.4. Filosofia aziendale

2.3.4.3.5. Potenzialità

2.3.4.3.6. Ambiti di specializzazione

2.3.4.3.7. Contatti

2.3.4.4. Stampa

2.3.4.5. Cinema

2.3.4.6. Radio

2.3.4.7. TV

2.3.4.8. Affissione

2.3.4.9. Settimane promozionali in punti vendita

2.3.4.10. Azioni di merchandising

2.3.4.11. Cataloghi

2.3.4.12. Fiere

2.3.4.13. PR

2.3.4.13.1. online

2.3.4.13.2. offline

2.3.5. Alleanze strategiche

2.4. di Promozione

2.4.1. Stimolo Retail

2.4.1.1. Pagamenti

2.4.1.2. Merchandise

2.4.1.3. Sconti

2.4.1.4. Omaggi

2.4.1.5. Incentivi

2.4.1.6. Trunkshow

2.4.1.6.1. Presentazione collezione in punto vendita

2.4.1.7. Espositori

2.4.1.8. Cartelli Vetrina

2.4.1.9. Display

2.4.1.10. Vetrofonie

2.4.1.11. Insegne luminose

2.4.1.12. Poster

2.4.1.13. Party

2.4.1.14. Materiale divulgativo

2.4.1.15. Condizioni speciali

2.4.1.16. Personalizzazione / Cobranding

2.4.1.17. Visita al cliente

2.4.2. Stimolo Distributori

2.4.2.1. Sconti

2.4.2.2. Premi

2.4.2.3. Pagamenti lunghi

2.4.2.4. Presentazione in showroom

2.4.2.5. Incentivi

2.4.2.5.1. Premi in denaro

2.4.2.5.2. Premi in oggetti

2.5. di Distribuzione Commerciale

2.6. di Vendita

2.6.1. Presentazione

2.6.1.1. Fiere

2.6.1.2. Showroom

2.6.1.3. Trunkshow

2.6.1.4. Retail

2.6.1.5. Co-branding

2.6.2. Vendita

2.6.2.1. Online

2.6.2.1.1. B2B

2.6.2.1.2. B2C

2.6.2.2. Offline

2.6.2.2.1. Shop

2.6.2.2.2. Shop in shop

2.6.2.2.3. Corner

3. FASI

3.1. PIANIFICAZIONE

3.2. SVILUPPO

3.3. CONTROLLO

3.4. CORREZIONE SCOSTAMENTI