IL PENSIERO POLITICO POST GRANDE GUERRA

Iniziamo. È gratuito!
o registrati con il tuo indirizzo email
Rocket clouds
IL PENSIERO POLITICO POST GRANDE GUERRA da Mind Map: IL PENSIERO POLITICO POST GRANDE GUERRA

1. PARTITO SOCIALISTA

1.1. Fondato a GENOVA 1892

1.2. Filippo TURATI Andrea COSTA

1.3. Rappresentano le aspirazioni della classe LAVORATRICE

1.4. Elezioni 1919: 156 DEPUTATI (Primo Partito)

2. PARTITO POPOLARE

2.1. Fondato da DON LUIGI STURSO - Gennaio 1919

2.2. Futuri DEMOCRISTIANI - Cristiani in politica

2.3. Nuove figure come DE GASPERI

2.4. Elezioni 1919: 101 DEPUTATI (Secondo Partito)

3. FASCI MILANESI DI COMBATTIMENTO

3.1. Fondato a MILANO Marzo 1919

3.2. Maestro delle elementari: BENITO MUSSOLINI

3.3. E' un MOVIMENTO, non un partito

3.4. CONTRO

3.4.1. DEMOCRAZIA

3.4.2. MONARCHIA

3.4.3. RELIGIONE

3.4.4. SOCIALISMO E BOLSCEVICHI

3.5. Distruggono la sede dell'AVANTI - giornale SOCIALISTA

3.6. SQUADRE FASCISTE - armati fino ai denti

3.6.1. Formati da disoccupati - VIOLENTI verso COSE e PERSONE

3.7. Elezioni 1921: 35 DEPUTATI (Relativamente trascurabile)