Iniziamo. È gratuito!
o registrati con il tuo indirizzo email
Rocket clouds
Hume da Mind Map: Hume

1. Dall'empirismo allo scetticismo

1.1. conduce l'empirismo di Locke ad un esito scettico

1.1.1. sostiene che l'esperienza non valida la conoscenza, ma è solo probabile

1.2. Trattato sulla natura umana (1740)

1.2.1. opera principale

1.2.2. rielaborato più volte attraverso le sue ricerche (pubblicate)

2. La "scienza" della natura umana

2.1. base del filosofare di Hume

2.1.1. progetto di costruire una "scienza" della natura umana su base sperimentale

2.1.1.1. intende essere in grado di offrire un'analisi sistematica delle varie dimensioni che costituiscono la natura umana (ragione, sentimento, morale, politica...)

2.1.1.2. importante che ci sia una scienza che si occupi della natura umana, essendo, quest'ultima, "capitale" del regno del sapere

2.1.2. scetticismo

2.1.2.1. pretese conoscitive della natura umana

2.1.2.1.1. fortemente limitate

3. Il percorso della conoscienza

3.1. natura delle idee

3.1.1. percezioni

3.1.1.1. impressioni

3.1.1.1.1. le percezioni immediate in tutta la loro forza e vivacità originaria

3.1.1.2. idee o pensieri

3.1.1.2.1. le immagini o il ricordo sbiadito delle impressioni

3.1.1.2.2. non può mai raggiungere la vivacità e la forza dell'impressione

3.1.1.2.3. non esistono idee o pensieri di cui non si sia avuta una precedente impressione

3.1.1.2.4. contiguità spazio-temporale

3.1.1.2.5. capacità di un'idea di richiamare un gruppo di idee tra loro simili

3.1.1.3. per spiegare la realtà del mondo e dell'io

3.1.1.3.1. causalità

3.2. immaginazione

3.2.1. facoltà di stabilire relazioni tra idee mediante il principio di associazione, che opera secondo tre criteri

3.2.1.1. somiglianza

3.2.1.2. l'associazione sta alla base delle idee complesse, e in particolare;

3.2.1.2.1. spazio e tempo

3.2.1.2.2. causa ed effetto

3.2.1.2.3. sostanza

3.2.1.3. contiguità spazio temporale

3.2.1.4. causalità

3.3. proposizioni

3.3.1. che concernono le relazioni tra idee

3.3.1.1. si basano sul principio di non contraddizione

3.3.1.1.1. hanno in se stesse la loro validità

3.3.2. che concernono i dati di fatto

3.3.2.1. sono fondate sull'esperienza

3.3.2.1.1. giacche il contrario di un fatto è sempre possibile

3.4. tesi fondamentale di Hume: la relazione tra causa ed effetto

3.4.1. conosciuta soltanto attraverso l'esperienza

3.4.1.1. che ci illumina solo riguardo il passato

3.4.1.2. impariamo dall'esperienza che da cause che ci appaiono simili ci aspettiamo risultati simili

3.4.1.2.1. non è pero giustificato da quest'ultima

3.4.2. il loro legame non è oggettivamente necessario ma è soggettivo

3.4.2.1. predisposto dall'abitudine

3.4.2.1.1. (l'abitudine) spiega la congiunzione che noi stabiliamo tra i fatti non la loro condizione necessaria

3.4.3. non è giustificabile a priori (in quanto ci basiamo sull'esperienza) o a posteriori

3.5. la credenza nel mondo esterno

3.5.1. l'abitudine ci fa anche credere nell'esistenza del mondo esterno

3.5.1.1. noi siamo portati a ritenere che le sensazioni e le impressioni che riceviamo vengano da fuori

3.5.1.2. possiamo solo credere nell'esistenza del mondo esterno

3.5.1.2.1. poiché non ce prova scientifica che la validifichi

3.6. l'identità dell'io

3.6.1. noi non siamo un'identità stabile

3.6.1.1. ma un fascio di impressioni (flusso di percezioni) senza alcunché di unitario e stabile cha faccia da sostato