Movimenti artistici fine '800

Movimenti artistici fine '800Casamonti Alexandro 5CINF

Iniziamo. È gratuito!
o registrati con il tuo indirizzo email
Rocket clouds
Movimenti artistici fine '800 da Mind Map: Movimenti artistici fine '800

1. Realismo

1.1. Quando?

1.1.1. Seconda rivoluzione industriale

1.2. Dove?

1.2.1. Parigi

1.3. Come?

1.3.1. - Osservazione diretta e oggettiva della realtà - Descrizione della società e delle sue contraddizioni - Pittura en plain air - Temi realistici e quotidiani, morali e religiosi, anche politici - Ritorno alla natura e al “vero”

2. Macchiaioli

2.1. Quando?

2.1.1. 1855-1867

2.2. Dove?

2.2.1. Toscana, Firenze principalmente

2.3. Come?

2.3.1. Impossibilità di una pittura fondata sul disegno e sulla linea di contorno (è pura astrazione grafica)

2.3.2. Prediligono una pittura tonale, resa a macchie cromatiche elementari di colore chiaro su scuro

2.3.3. Improvvisazione della luce

2.3.4. Paesaggi della Maremma e delle campagne limitrofe a Firenze

2.3.5. Tema militare, unificazione risorgimentale e realtà quotidiana

3. Impressionismo

3.1. Quando?

3.1.1. 1860-1886

3.2. Dove?

3.2.1. Francia

3.3. Come?

3.3.1. Rifiuto soggetti storici, mitologici, religiosi, letterari

3.3.2. Temi nuovi: vita moderna (città, locali, giochi di luce), la folla nelle strade, l’osservazione della natura, la donna

3.3.3. Pittura en plein air

3.3.4. Cogliere il momento (impressione)

3.3.5. Nessun disegno preparatorio

4. Espressionismo

4.1. Quando?

4.1.1. Fine '800/Inizio '900

4.2. Dove?

4.2.1. Germania

4.3. Come?

4.3.1. Espressionismo (expremere): esigenza di esprimere stati d’animo più che oggetti e fenomeni della visione

4.3.2. Uso colore innaturale per creare un impatto violento

4.3.3. Ritorno al primitivismo, recupero tradizioni non canoniche come quella africana

4.3.4. Semplificazione della figura umana (esagerazione tratti figurativi)

4.3.5. Rappresentazione della natura in senso simbolico e panteistico

5. Post impressionismo

5.1. Cosa?

5.1.1. Pittura come espressione delle proprie emozioni

5.1.2. Sintetismo, non vengono rispettati i colori reali della natura

5.1.3. Pittura materica (applica grandi quantità di colore a tratteggi)

5.1.4. Naif (Rousseau) produzione infantile e primitivista

5.1.5. In scoltura si supera il carattere statico e monumentale dell’accademismo

5.2. Chi?

5.2.1. Seurat

5.2.2. Gauguin

5.2.3. Van Gogh

5.2.4. Cézanne

5.3. Quando?

5.3.1. 1886, post impressionismo

6. Art Nouveau

6.1. Quando?

6.1.1. Fine '800

6.2. Perchè?

6.2.1. A causa dell’industralizzazione le attività da artigiano non trovano più spazio

6.2.1.1. Nascita “Art and Crafts” di Morris in cui conciliare la produzione artigianale con l’arte

6.3. Come?

6.3.1. Superamento dell’eclettismo

6.3.2. Unificazione del gusto europeo

6.3.3. Interpretazione del connubio arte-vita

6.3.4. Pone le basi dell’astrattismo

7. Secessioni

7.1. Quando?

7.1.1. Fine '800

7.2. Cosa?

7.2.1. Artisti che vogliono rompere con la cultura accademica tradizionale per creare delle associazioni artistiche (riviste) in alternativa alle esposizioni ufficiali (“Jugend”)

7.2.1.1. Teorie di Freud relative all'incoscio e sulla centralità della vita sessuale

7.3. Dove?

7.3.1. Vienna

7.3.1.1. Klimt

7.3.2. Monaco

7.3.2.1. Franz Von Stuck

7.3.3. Berlino

7.3.3.1. Munch