Iniziamo. È gratuito!
o registrati con il tuo indirizzo email
ROMA da Mind Map: ROMA

1. Cesare conquista tutta la Gallia

1.1. contro Vercingentorige

1.1.1. scappa ad Alesia che verrà assediata

1.1.1.1. si arrende a Cesare per non far morire altri galli

1.1.1.1.1. 52 a.C.

1.2. in 4 anni

2. 53 a.C.

2.1. Crasso muore durante una spedizione in Oriente

2.1.1. Pompeo si fa eleggere console

2.1.1.1. 52 a.C.

2.1.1.2. Cesare costretto a tornare in Italia

2.1.1.2.1. prima deve sciogliere la legione

2.2. la figlia di Cesare e moglie di Pompeo (Giulia) muore

2.2.1. mentre da alla luce il figlio

2.2.2. Pompeo ammazza Clorio

3. Cesare si scontra con Pompeo

3.1. Pompeo sconfitto va in Grecia

3.1.1. Cesare lo insegue in Grecia

3.1.1.1. 48 a.C. a Farsalo

3.1.1.2. lo sconfigge definitivamente

3.1.1.2.1. ma riesce a scappare in Egitto

4. sconfigge gli ultimi pompeiani

4.1. 45 a.C. a Tepso e Munda

4.2. torna a Roma

4.2.1. 46 a.C.

4.2.2. diventa dittatore a vita e pontefice

4.2.2.1. controlla: Gallia, Egitto, Africa e territori orientali

4.2.2.2. per avere la pace deve essere clemente con i nemici (es. Cicerone)

4.2.2.3. Roma è ancora repubblica ma di fatto è monarchia

5. Cesare applica 3 nuove riforme

5.1. costruzione edifici pubblici

5.1.1. terme, fori, templi...

5.1.2. da lavoro ai disoccupati

5.2. costruzione strade

5.2.1. univano Roma ad altre parti dell'Impero

5.3. nuovo calendario

5.3.1. Sosigene (astronomo)

5.3.2. anno composto da 365 giorni e 12 mesi

5.3.2.1. l'anno inizia il I gennaio anziché il 21 marzo

5.3.3. per contare i giorni

5.3.3.1. il I del mese coincide con il novilunio (calende)

5.3.3.2. dopo 5-6 giorni cadevano le none

5.3.3.3. il 15 del mese (metà mese) coincide con il plenilunio (idi)

6. muore Cesare

6.1. 44 a.C. nelle idi di marzo

6.1.1. sotto la statua di Pompeo

6.1.1.1. con 23 pugnalate

6.2. ucciso da un gruppo di senatori per evitare che continuasse a comandare

6.2.1. guidati da Bruto e Cassio

6.2.2. il popolo se la prende con i senatori

6.2.2.1. se ne vanno in Grecia

6.3. 5 giorni di lutto e il 20 marzo annunciato il testamento di Cesare

6.3.1. 1/3 dei suoi averi al popolo romano

6.3.2. 2/3 dei suoi averi a Gaio Ottavio

6.3.2.1. nipote di Cesare adottato 2 mesi prima

6.3.2.2. si trovava in Grecia

6.3.3. il controllo viene preso da Marco Antonio e Emilio Lepito

6.3.3.1. generali fidati

6.3.4. del testamento rimasero delusi Cleopatra e Marco Antonio

6.4. Marco Antonio prende il potere e chiede a Ottaviano di governare insieme

6.4.1. Cicerone diventa nemico di Antonio perché pensa che controllerà Ottaviano

6.4.1.1. si scagli su Antonio con le orazioni filippiche (guerre filippiche)

6.4.1.1.1. ma viene ucciso

6.4.2. mantengono il potere a Roma con le liste di proscrizione

7. Ottaviano diventa console

7.1. 43 a.C.

7.1.1. accordi a Cologna (II triunvirato)

7.1.1.1. Lepito: Spagna e Gallia Naponese

7.1.1.2. Antonio: resto della Gallia

7.1.1.3. Ottaviano: Italia, Sicilia, Sardegna, Africa ed Egitto

7.2. vogliono vendicare la morte di Cesare

7.2.1. Lepito resta in Italia

7.2.2. Ottaviano ed Antonio vanno in oriente

7.2.3. si scontrano a Filippi con Cassio e Bruto

7.2.3.1. Cassio viene sconfitto e Bruto si suicida

7.2.3.1.1. 37 a.C.

7.2.3.2. vero vincitore è antonio perché Ottaviano malato quindi torna a Roma

7.2.3.2.1. Antonio si prende le tasse dei sconfitti

7.2.3.2.2. Ottaviano fa scomparire Lepito