Copia di ALTERAZIONI DELLA SECREZIONE

Iniziamo. È gratuito!
o registrati con il tuo indirizzo email
Copia di ALTERAZIONI DELLA SECREZIONE da Mind Map: Copia di ALTERAZIONI DELLA SECREZIONE

1. Le alterazioni cutanee della secrezione si possono instaurare sulla pelle in modo permanente o transitorio.

2. Le alterazioni permanenti definiscono il tipo di pelle dal punto di vista della secrezione:

2.1. pelle alipica (senza grasso)

2.1.1. Si presenta generalmente fine, facilmente desquamabile, con fessurazioni e screpolature.

2.1.1.1. Intervento estetico: 1) detersione con latte a PH fisiologico, tonificazione con lozione non alcolica. 2) gommage 3) vaporizzazione 4) eliminazione di eventuali comedoni 5) impacco lenitivo 6) massaggio viso con manualità drenanti e prodotti idratanti 7) applicazione maschera 8) tonificazione e crema base E' una pelle che va trattata con molta cura.

2.1.1.1.1. Principi attivi: olio di jojoba, burro di karitè, NMF, vit. E-F, collagene, elastina, acido jaluronico, alginati marini derivati dalle alghe.

2.1.1.2. Cause interne:  Fattori ereditari  Alterazione del sistema nervoso e endocrino  Alterazione intestinale  Stress  Alimentazione non equilibrata  Alterazione vascolare  Assunzione temporanea o costante di farmaci

2.1.2.  Lo strato corneo è sottile con capillari in trasparenza  La cheratina non è omogenea e la pelle risulta ruvida  E' facilmente irritabile e reattiva agli agenti climatici  Intollerante ai prodotti cosmetici aggressivi  Difficile abbronzatura

2.2. pelle secca (fine spessa)

2.3. pelle disidratata (senza acqua)

2.4. pelle oleosa sebo fluente (unta)

2.4.1. Cause esterne:  Fattori atmosferici  Uso di prodotti inadeguati

2.5. pelle asfittica

2.6. sebo ceroso (punti neri)

2.7. pelle grassa (spessa grossa)

2.7.1. La pelle untuosa o grassa si presenta:  Colorito alterato per la presenza di scorie.  Pori dilatati.  Comedoni.  Foruncoli. L'aspetto è quello di un nodulo rosso, dolente, aprendolo vi è fuoriuscita di materiale purulento.

2.7.1.1. Intervento estetico: Una pelle tendenzialmente grassa e non trattata in modo adeguato diverrà sicuramente una pelle acneica. E' importante asportare l'eccesso di sebo, riacidificare la pelle e nutrirla con una crema specifica. In istituto apporto e drenaggio per rimuovere e drenare le tossine presenti. Potranno essere usati peeling leggeri o gommage, se esiste uno strato ipercheratosico. Le maschere saranno restitutive ed assorbenti.

2.7.1.1.1. Consigli: Consigliamo un'alimentazione corretta evitando cibi grassi e fritti. Igiene cosmetica quotidiana, vita all'aria aperta, massaggi ad azione drenante. Latte e tonico ad azione seboequilibrante a base di malva, achillea, semi di finocchio; La crema da giorno andrà scelta in base al tipo di seborrea.

2.7.1.1.2. Principi attivi: propoli, urea, allantoina, malva, achillea, semi di finocchio, vitamine del gruppo B,H, e vit. A, bardana, aloe, rosmarino, tea tree.

2.7.1.2. Cause: Squilibri endocrini (ormonali), cause digestive alimentari, stress.

2.7.2. Si presenta lucida, se il sebo è fluente, con pochi punti neri e morbida al tatto (seborrea oleosa).