Iniziamo. È gratuito!
o registrati con il tuo indirizzo email
Rocket clouds
IL TURISMO da Mind Map: IL TURISMO

1. TURISMO NAZIONALE

1.1. È

1.1.1. Uno dei settori in più rapida crescita del territorio nazionale

1.1.2. Una notevole fonte di guadagno

1.1.3. 5° posto per offerta turistica nel mondo

1.1.4. 4° nel mondo e prima in Europa per numero di camere

1.1.5. 3° in Europa per l'offerta degli esercizi alberghieri

1.2. PRINCIPALI FATTORI DI INTERESSE

1.2.1. Turismo artistico-culturale

1.2.2. Turismo balneare

1.2.3. Turismo invernale

1.2.4. Turismo religioso

1.2.5. Turismo naturalistico

1.2.6. Turismo enogastronomico

1.2.7. Turismo sportivo

1.3. PUNTI DI FORZA

1.3.1. Buon clima

1.3.2. Buono stile di vita

1.3.3. Occasioni di shopping di lusso

1.3.4. Città d'arte con i loro monumenti

1.3.5. Bellezze naturali

1.3.6. Buon cibo

1.3.7. Infrastruttura turistica molto sviluppata

1.4. PUNTI DI DEBOLEZZA

1.4.1. Code al controllo passaporti

1.4.2. Scarsa conoscenza delle lingue da parte del personale turistico

1.4.3. Elevati prezzi dei mezzi di trasporto

1.4.4. Basso rapporto qualità/prezzo degli hotel

1.5. OPPORTUNITÀ

1.5.1. Sviluppo del turismo enogastronomico, sportivo, ecologico, di lusso, montano e notturno

1.5.2. Realizzazione di un piano per l'estensione del Wi-Fi gratuito

1.5.3. Cancellazione dell'obbligo di presentare una prenotazione alberghiera per un breve periodo

2. TURISMO IN CAMPANIA

2.1. È

2.1.1. Una notevole fonte di guadagno

2.1.2. 1° regione meridionale per arrivi e presenze

2.1.3. 1° regione meridionale per spesa turistica straniera

2.1.4. 1° regione meridionale per permanenza media degli italiani

2.1.5. 2° regione meridionale per tasso di utilizzazione netta

2.1.6. 2° regione meridionale per numero di posti letto

2.2. PRINCIPALI FATTORI DI INTERESSE

2.2.1. Turismo culturale

2.2.2. Turismo balneare

2.2.3. Turismo naturalistico

2.3. PUNTI DI FORZA

2.3.1. Forza lavoro ad elevata scolarizzazione

2.3.2. Disponibilità di risorse naturali e culturali di elevato valore

2.3.3. Elevata vitalità imprenditoriale

2.3.4. Elevato sviluppo di produzioni tipiche locali

2.3.5. Posizione geografica strategica

2.4. PUNTI DI DEBOLEZZA

2.4.1. Ampia presenza di forza lavoro a bassa scolarizzazione

2.4.2. Alti rischi di dissesto idrogeologico e di zone contaminate

2.4.3. Scarsa diffusione della tecnologia

2.4.4. Grave sottoutilizzazione del potenziale del turismo sostenibile

2.4.5. Criticità nel settore dei trasporti

2.5. OPPORTUNITÀ

2.5.1. Attivazione di una politica per valorizzare le risorse immobili

2.5.2. Capacità di sfruttamento delle risorse disponibili

2.5.3. Sviluppo delle nuove tecnologie

2.5.4. Allargamento dei mercati