L'olfatto e la vista. Due concetti da ripassare

Iniziamo. È gratuito!
o registrati con il tuo indirizzo email
L'olfatto e la vista. Due concetti da ripassare da Mind Map: L'olfatto e la vista. Due concetti da ripassare

1. la struttura dell'occhio

1.1. la percezione dei colori

2. l'olfatto: ci permette di ricevere imformazioni sull'ambiente circostante e ci permettono di interagire con esso

2.1. la percezione dei feromoni

2.1.1. e gli ormoni

2.2. ci danno input sensoriali

2.2.1. le molecole odorose ENTRANO NEL NOSTRO CORPO ED ARRIVANO ALLE STRUTTURE RECETTIVE

2.2.1.1. la superficie percettiva si chiama MUCOSA OLFATTIVA

2.2.1.1.1. recettori olfattivi

2.2.1.2. SONO strutture tipo-specifiche= si legano a determinati odori

2.2.1.2.1. funzionano in modo differenziale, dipendono dalla sensibilità dell'organo ricettore

2.2.1.3. ALCUNI VIDEO L'olfatto - Superquark 27/08/2019

2.2.1.3.1. Wolverine's Super Sense of Smell | Animal Super Senses | BBC

2.3. l'odore varia per la presenza più o meno concentrata di molecole

2.3.1. cibo, aria, fiori

2.3.1.1. una concentrazione media di molecole del gelsomino ci fa percepire il profumo. Una concentrazione altissima muta l'odore in odore di muffa

2.4. sono strutture legate all'interazione tra il sistema nervoso e circuito endocrino (ipofisi)

2.4.1. DOVE VA IL NERVO OLFATTIVO? le aree del cervello interessate

2.4.1.1. LA CORTECCIA PREFRONTALE E' DEPUTATA AI FENOMENI DEL RICORDO DELLE COSE E DEGLI "EVENTI ASSOCIATIVI"

2.4.1.1.1. associa un ricordo a uno STIMOLO SENSORIALE

2.4.1.2. talamo

2.4.1.3. ipotalamo

2.4.1.4. epitalamo

2.4.1.5. tali aree sono sono accompagnate, per la ricezione dei feromoni, anche dall'organo vomeronasale

2.4.1.5.1. che percepisce sia gli odori che i feromoni

2.4.2. permette l'interazione tra impulsi delle informazioni e le risposte ormonali che spingono il corpo a determinate interazioni con l'ambiente (METABOLICHE)

2.4.2.1. OSSIA ALTERANO LE NOSTRE CONDIZIONI INTERNE

3. metodo scientifico: raccolta dati, rielaborazione informazioni, test

4. in biologia: l'esprienza filtra un comportamento, e ci fa capire cosa è buono e cosa non lo è

5. _