LA POESIA

Iniziamo. È gratuito!
o registrati con il tuo indirizzo email
LA POESIA da Mind Map: LA POESIA

1. Versi

1.1. Un margine di 2 sillabe a un massimo di 11 sillabe

1.2. Per la divisione bisogna stare attenti ad alcune variazioni

1.2.1. SINALEFE

1.2.1.1. Fusione di 2 vocali vicine uguali (ad esempio anche se la parola ha 13 sillabe così diventa endecasillabe)

1.2.2. DIALEFE

1.2.2.1. Contrario sinalefe (anche se il verso ha 10 sillabe non si calcola la sinalefe e quindi il verso è endecasillabe)

1.2.3. SINERESI

1.2.3.1. Quando 2 vocali nella stessa parola al posto di dividersi si uniscono e formano un unica sillaba

1.2.3.1.1. Iato: 2 vocali si pronunciano separatamente e appartengono a 2 sillabe separate

1.2.4. DIERESI

1.2.4.1. Separazione di 2 sillabe che formano un dittongo (di solito viene indicato con 2 punti sulla sillaba)

1.2.4.1.1. DITTONGO: insieme di 2 vocali che si pronunciano insieme e formano un'unica sillaba.

2. VERSI

2.1. Versi tronchi: ultima parola del verso ha l'accento sull'ultima sillaba

3. Verso piano: ultima parola del verso ha l'accento sulla penultima sillaba

3.1. Verso sdrucciolo: ultim a parola del verso ha l'accento sulla terz'ultima sillaba

4. Il ritmo: frequenza degli accenti

4.1. Accenti frequenti: ritmo incalzante e veloce

4.2. Accento cade sempre nello stesso punto : ritmo lento e monotono

4.3. Accenti molto distanti: ritmo pacato e lento

4.4. Il ritmo può essere modificato da 2 cose:

4.4.1. Enjambement: quando la frase termina nel verso successivo e dilata il ritmo

4.4.2. La cesura: pause fatte durante la lettura che rallentano il ritmo ad esempio può trovarsi dopo un segno di punteggiatura forte.

5. LA RIMA

5.1. Quando 2 parole in versi diversi hanno lo stesso suono una sillaba uguale

5.1.1. Rima baciata: A A B B

5.1.2. Rima alternata: AB AB CD CD

5.1.3. Rima incrociata: ABBA CDDC

5.1.4. Rima incatenata: ABA BCB CDC

5.1.5. Rima invertita: ABC CBA