Circuiti elettrici

Iniziamo. È gratuito!
o registrati con il tuo indirizzo email
Circuiti elettrici da Mind Map: Circuiti elettrici

1. Generatore = lavoro contro le forze del campo elettrico, cariche verso opposto

1.1. 2 poli legati: cariche - polo positivo

1.2. Nel generatore: verso opposto verso il polo dello stesso segno

1.2.1. Ripristinare la differenza di potenziale tra i poli

1.2.1.1. La grandezza che la quantifica: forza ELETTROMOTRICE ( fem è il rapporto tra il lavoro compiuto per spostare una carica tra i poli e la carica stessa ) L'unità di misura: J/C = volt

2. Resistenza elettrica - l'unità di misura è ohm (George Ohm) ( misura il rapporto tra differenza di potenziale applicata ai poli di un conduttore e l'intensità di corrente elettrica che scorre al suo interno )

2.1. Un conduttore percorso da una corrente elettrica oppone una resistenza al flusso di cariche che lo attraversa

2.2. Le leggi che definiscono la resistenza --> leggi di ohm

2.2.1. Prima legge di Ohm

2.2.1.1. La differenza di potenziale è = alla resistenza del conduttore per la corrente che vi scorre DV = Ri R unità di misura è 1V/1A= 1Ohm

2.2.2. Seconda legge di Ohm

2.2.2.1. La resistenza è direttamente proporzionale alla lunghezza del conduttore e inversamente proporzionale alla sezione R = ro l/s Ro è la costante detta resistenza specifica Il valore varia a seconda del materiale di cui è fatto il resistore Varia a seconda della temperatura All'aumentare il valore aumenta Al diminuire della T nella maggior parte dei materiali: resistività tende a valore costante

2.2.2.2. Resistenza non dipende solo dal materiale ma anche dalla sua forma S = più lungo è più resistenza c'è L = più s è piccolo più resistenza c'è

3. Definizione: un insieme di conduttori collegati fra loro e ai poli di un generatore in modo da creare una struttuta lineare chiusa per avere un passaggio continuo di corrente elettrica

4. La rappresentazione sintetico: utilizzo dei simboli collegati tra loro tramite linee rappresentano i fili conduttori Aggiunto il simbolo della resistenza = resistore

4.1. 2 tipi di resistori

4.1.1. Resistori in serie

4.1.1.1. 2 resistori se posti uno dopo l'altro Consecutivamente e sono attraversati dalla stessa corrente elettrica Resistenza tot = somma delle resistenze dei singoli resistori

4.1.2. Resistori in parallelo

4.1.2.1. Quando le estremità connesse a 2 A 2 e tra esse c'è differenza di potenziale R tot somma degli inversi delle resistenze dei singoli resistori

5. Leggi di Kirchhoff

5.1. Primo principio

5.1.1. Afferma che la somma delle intensità delle correnti che entrano in un nodo è uguale alla somma delle correnti che escono dal nodo.

5.2. Secondo principio

5.3. 2 Definizioni prima di vedere i 2 principi

5.3.1. Nodo è un punto di collegamento in cui confluiscono Almeno 3 elementi di filo conduttori

5.3.2. Maglia un sottoinsieme del circuito compreso tra 2 nodi collegati tra loro, Dove ciascun collegamento tra i nodi è detto ramo

6. Afferma che la somma delle differenze di potenziale tra gli estremi dei diversi lati che costituiscono la maglia è nulla