voi ch'ascoltate in rime sparse il suono

poesia di Petrarca "voi ch'ascoltate in rime sparse il suono"

Iniziamo. È gratuito!
o registrati con il tuo indirizzo email
voi ch'ascoltate in rime sparse il suono da Mind Map: voi ch'ascoltate in rime sparse il suono

1. questa poesia è un sonetto

2. è il proemio del canzoniere

3. il tema principale è la vanità (ovvero l'inutilità delle cose mondane e la debolezza di chi le segue)

4. figure retoriche: allitterazione "M"

5. in questa poesia c'è una distinzione del tempo: passato (che rappresenta l'amore per Laura e gli errori commessi) e presente (che rappresenta il pentimento dopo che Laura è morta)

6. c'è un groviglio di contraddizioni e di sensi di colpa espresse con lucidità