Détournement des images - Guy Debord

Iniziamo. È gratuito!
o registrati con il tuo indirizzo email
Détournement des images - Guy Debord da Mind Map: Détournement des images - Guy Debord

1. tutti i grandi eventi di oggi sono mediatizzati : le innumerevoli immagini girate e riprese da videocamere e smartphone diventano materiale da found footage per operazioni filmiche e televisive successive

2. L'operazione di Debord consiste nell'esproprio del senso, nella reinvenzione del pubblico-classe operaia, secondo una mobilità che oggi si può dire adottata da operazioni come Blob.

3. Quest'arma debordiana ribalta anche il ruolo dello spettatore-consumatore, sottraendolo alla sua esistenza alienata.

4. "La sociétè du spectacle" (1973) è uno dei film-saggio più virulento del cinema, quasi un'arma che rende visiva la miseria concentrazionaria dell'accumulazione immagini-spettacolo. L'intenzione del cineasta è di negare la produzione di nuovi oggetti artistici, rinunciando al diritto d'autore e collocando l'opera nell'orizzonte del dominio pubblico.

5. Attraverso il détournement delle immagini, dai loro significati originari, riorienta la percezione verso il disvelamento dei valori sottesi all'universo del capitalismo.

6. Guy Debord, con i suoi film, ribalta le logiche delle immagini svelandone il contesto illusorio, normificato e mercificato.