Rivoluzione americana

Iniziamo. È gratuito!
o registrati con il tuo indirizzo email
Rivoluzione americana da Mind Map: Rivoluzione americana

1. •Intorno al 1750 l'Inghilterra un posto importante nell'economia mondo. •la ricchezza dell' Inghilterra viene anche dalle tredici colonie, che sono situate sulla costa dell'America del Nord.

2. •Le colonie sono i territori che uno stato ha in un paese lontano, Occupato con la forza è controllato da un certo numero di persone.

3. Svantaggi: •possono esportare il loro prodotto solo in Inghilterra e devono comprare prodotti finiti solo dall'Inghilterra. Vantaggi: •non pagano tasse, •ma nel 1764 l'Inghilterra ha bisogno di soldi e mette una tassa sul te e marca da bollo per le colonie.

4. •I coloni protestano perché non hanno rappresentanti in Parlamento a Londra e non possono difendere i loro diritti.

5. •nel 1773 i coloni si ribellano con il famoso episodio del "party del tè di Boston" un gruppo di abitanti della città di Boston Lancia in mare delle casse di te da una nave inglese.

6. •Nel 1775 nelle colonie arrivano i soldati inglesi e questo provoca una rivolta di coloni: è l'inizio della rivoluzione americana.

7. •nel 4 luglio 1776 votano la dichiarazione d' Indipendenza degli Stati Uniti d'America. •si basa sulle idee dell'illuminismo e afferma che l'uomo ha diritto all'uguaglianza, alla libertà e alla felicità.

8. - colonie del nord sono abitati da puritani inglesi. •sono organizzati in piccoli centri hanno un'agricoltura basata sulla piccola proprietà. - colonie del centro sono abitate da una popolazione mista formata da : inglesi, olandesi, svedesi, francesi e svizzeri. •praticano principalmente il commercio. - Colonia del Sud sono abitati da inglesi e francesi , •che basano la propria economia sulle piantagioni ed esportano diversi prodotti, con il cotone, tabacco e riso

9. •Poi però i coloni guidati da George Washington (primo presidente degli Stati Uniti ) sconfiggono l'esercito inglese. •nel 1783 viene firmata la pace che segna la nascita degli Stati Uniti d'America. •gli Stati Uniti diventano una repubblica federale. •i tredici stati hanno molte libertà e autonomie: - possono fare delle leggi, avere una propria polizia e propri tribunali. •un governo centrale guidato da un presidente, che si occupa di difendere il paese, di organizzare l'economia e di controllare le proteste sociali.