NASCITA DELL'ISLAM E LA CIVILTA' ARABO-ISLAMICA

Iniziamo. È gratuito!
o registrati con il tuo indirizzo email
NASCITA DELL'ISLAM E LA CIVILTA' ARABO-ISLAMICA da Mind Map: NASCITA DELL'ISLAM E LA CIVILTA' ARABO-ISLAMICA

1. 570-nascita di Maometto (uomo destinato a imprimere una svolta alla vita degli Arabi). Apparteneva a una tribù di mercanti. Visitò anche la Siria e lo Yemen dove conobbe la religione dei cristiani e degli ebrei. Si sposò con Khadigia e andarono a vivere alla Mecca. Iniziò a predicare e diceva che esisteva un solo dio, Allah. Nel 622 Maometto è costretto a lasciare la città e si rifuggiò a Yathrib, in seguito chiamata Medina. Questo anno verrà ricordato come l'anno dell'ègira. Maometto si appoggiò a delle tribù povere e seminomadi e da lì si creò la prima comunità islamica, chiamata "umma". Maometto morì improvvisamente nel 532.

2. IL COREANO- era il libro sacro dei fedeli, chiamati musulmani, venne trascritto dai discepoli di Maometto dopo la sua morte. Diviso in sure e rappresentava il messaggio di Allah. Contiene i precetti che un credente deve seguire.

2.1. Il coreano stabilisce 5 obblighi e aggiunge anche il digiuno durante il mese del ramadàm.

3. ISLAM-era una religione monoteista. Dopo solo qualche decennio l'islam divenne la religione di tutto il mondo araabo.

4. Dopo la morte di Maometto, gli arabi sono governati da 4 califfi, da qui iniziò la "guerra santa" contro gli infedeli. Dopo la morte del primo califfo, il califfato passa alla prima famiglia degli Omàyyadi e poi a quella degli Abbàsidi. Gli Arabi conquistano la Sicilia e saccheggiano le coste della Sardegna, della Puglia, della Calabria, della Campania e arrivano anche a Roma. Conquistano un vasto territorio che va dalla Spagna al Nord Africa, a tutto il Medio Oriente.