MAUSOLEO DI GALLA PLACIDIA

Iniziamo. È gratuito!
o registrati con il tuo indirizzo email
MAUSOLEO DI GALLA PLACIDIA da Mind Map: MAUSOLEO DI GALLA PLACIDIA

1. Il programma iconografico del mausoleo è legato al tema della salvezza degli uomini dopo la morte->esempio= tema ricorrente dell’acqua

2. Linguaggio di tipo naturalistico

2.1. E' evidente nella resa dei volumi,del chiaroscuro e della tridimensionalità spaziale

3. Galla Placidia (386-450 d.C.), sorella dell’imperatore Onorio, fece costruire per sé questo piccolo mausoleo intorno al 425-426 d.C. situato a pochi passi dalla basilica di San Vitale

3.1. Non fu mai utilizzato perchè:

3.2. l’imperatrice,morta a Roma nel 450, fu seppellita all’interno della cappella di Santa Petronilla

4. La tecnica esecutiva

5. L’edificio oggi= una struttura isolata, in origine collegata alla testata meridionale del nartece di Santa Croce

5.1. La pianta del piccolo edificio presenta una forma irregolare a croce latina, poiché il braccio longitudinale dell’ingresso è leggermente più lungo degli altri.

6. I quattro bracci sono coperti da volte a botte; all’incrocio dei bracci si eleva una cupola.Tre bracci della croce ospitano sarcofagi, segno della destinazione funeraria della struttura.

7. L’esterno è in laterizi

8. L’interno è caratterizzato da marmi color ocra nella parte inferiore delle pareti, e di mosaici dal fondo blu notte sulle volte e sulla cupola

8.1. Sulle volte vi è una raffinata tessitura di elementi geometrici e floreali,la cupola imita la volta celeste stellata e ha una croce dorata al centro.Il riferimento al paradiso e alla fine dei tempi è confermato anche dalla presenza, alla fine della cupola, della raffigurazione dei quattro esseri viventi.