“I più Barbari tra i Barbari” (pag 12-17)

Iniziamo. È gratuito!
o registrati con il tuo indirizzo email
“I più Barbari tra i Barbari” (pag 12-17) da Mind Map: “I più Barbari tra i Barbari” (pag 12-17)

1. 1. I nuovi padroni e la divisione della penisola

2. Segni nella notte

2.1. Primavera 568 d.C Italia

2.1.1. ovunque si vedevano spade di fuoco grondanti sangue

2.1.1.1. Pochi giorni dopo

2.1.1.1.1. Esercito da Nord-Est Alpi

3. La lunga Marcia

3.1. Longobardi

3.1.1. Scandinavia

3.1.1.1. Da li si spostarono

3.1.1.1.1. Verso sud occupando infine la pannonia

4. La spartizione dell’Italia

4.1. Longobardi entrano dal Friuli

4.1.1. Quella scorreria divenne un stanziamento

4.1.1.1. Scelta dei comandanti bizantini di stanza in Italia fu quella di lasciare al loro aree meno importanti

5. Nuovo equilibrio territoriale

5.1. Sicilia

5.2. Sardegna

5.3. Puglia

5.4. Calabria

5.5. Napoli

5.6. Roma

5.7. Ravenna

5.8. Formavano la cosidetta Pentápoli

5.8.1. La costa ligure e venezia: un insediamento che nacque proprio in questi anni

5.8.1.1. Quando gli abitanti della costa, per sfuggire ai longobardi si rifugiarono della laguna fondando il nucleo della futura città

6. La fine dell’unità politica dell’Italia

6.1. Invasione dei Longobardi = novità importante nella storia Italiana

6.1.1. Due motivi

6.1.1.1. Dopo spartizione del territorio fra bizantini e nuovi arrivati

6.1.1.1.1. Penisola si ritrovò divisa in due aree

6.1.1.2. Invasione dei longobardi segnò la vera drastica rottura con il passato romano

6.1.1.2.1. Il Medioevo iniziò solo davvero con i Longobardi

6.1.1.2.2. Nel difficile rapporto con i longobardi e romani pesava infine

7. 2 La società Longobarda

8. I duchi e il Re

8.1. Logobardi

8.1.1. Suddivisi in gruppi e bande, chiamate “fare”

8.1.1.1. Usanza di eleggere un re

8.1.1.1.1. Si limitava ai momenti di Emergenza

9. Il regno di Rotari

9.1. Struttura longobarda si consolidò durante il regno di Rotari c

9.1.1. Conquista ligure si ridimensiona —> presenza bizantina nel nord italia

9.1.1.1. Scopo di garantire uniformità

9.1.1.1.1. Venne fissato per la prima volta in forma scritta il diritto dei longobardi risultato fu l’editto di Rotari promulgato a Pavia nel 643

10. I contenuti dell’editto

10.1. Editto = immagine di una società rurale

10.1.1. Agricoltura, Caccia e raccolta —> attività economica prevalente

10.1.1.1. Paese violento —> ordàlia

10.1.1.1.1. Accusato e accusatore invece di confrontare le loro ragioni in tribunale erano chiamati a sfidarsi a duello

11. Chiese e abbazie longobarde

11.1. VII secolo —> passaggio dei Longobardi al cattolicesimo

11.1.1. Miglioramenti nei loro rapporti con la Chiesa —> ruolo centrale della regina Teodelinda

11.1.1.1. Promosse politica di restauro degli edifici religiosi

11.1.1.1.1. I longobardi avevano messo a ferro e fuoco santuari e abbazie divennero grandi fondatori di Monasteri

12. Cividale, centro d’arte e di cultura