Icon

Vi presentiamo i MeisterLabsLe menti di MindMeister

La nostra missione è quella di stimolare la creatività nel mondo aziendale, nelle università e nella vita di tutti i giorni, sviluppando il modo più innovativo e semplice di utilizzare strumenti software. Abbracciando la filosofia del Web 2.0 - semplicità, usabilità e collaborazione- offriamo oggi un modo nuovo e rivoluzionario di lavorare insieme, all'interno di una realtà sempre più connessa e globale.

La lettera dei nostri fondatori

Qualche anno fa, mentre lavoravamo insieme per una piccola impresa tecnologica, avemmo l'idea di far partire MindMeister. Google aveva appena acquistato una compagnia chiamata Writely e stava avviando quello che oggi è Google Docs, che iniziammo a usare quasi da subito per collaborare sui progetti di lavoro. Stavamo anche utilizzando MindManager, allora l'unico programma di mappatura mentale decente, per condividere le idee sul prodotto e per condurre e organizzare riunioni coi clienti.

MindManager era fantastico, ma abbastanza costoso. Doveva essere installato localmente, il che rendeva particolarmente difficile condividere le nostre mappe mentali con chiunque altro, perchè avrebbero dovuto acquistare il software anche solo per dare un'occhiata alle nostre mappe. Tutto ciò ostacolava ogni tipo di collaborazione con gli altri, che, come capirete, era particolarmente importante per uno strumento di brainstorming. Così,mentre usavamo Google Docs -uno strumento collaborativo di editing di testo- e Mind Manager -uno strumento non collaborativo per il brainstorming- cominciammo a pensare che sarebbe stata una buona idea provare a combinare entrambi.

Per provare a realizzare questo grande progetto, fondammo MeisterLabs e assumemmo un paio di sviluppatori per cominciare. Non volevamo creare l'ennesimo strumento per migliorare la produttività, volevamo darci una missione. E la missione era quella di stimolare la creatività sul lavoro e nella vita di tutti i giorni, di avvicinare le persone, connettere le loro idee e permettere a chiunque di realizzare cose davvero bellissime. Questa sarebbe stata la nostra storia, e continueremo a provarci e a riuscirci, sia con MindMeister sia con gli altri prodotti che verranno.

Il primo prototipo di MindMeister non vinse nessun premio per la grafica -non ci credi?- ma con l'aiuto di un team incredibile e di voi, i nostri meravigliosi utenti, siamo orgogliosi di offrirti quello che oggi è lo strumento di mappatura mentale più usato del web.

Grazie,

Michael e Till
Fondatori di MindMeister

Comincia. È gratis! Registrati o Google g Registrati con Google