LA CULTURA ELLENISTICA

Get Started. It's Free
or sign up with your email address
Rocket clouds
LA CULTURA ELLENISTICA by Mind Map: LA CULTURA ELLENISTICA

1. IL SINCRETISMO RELIGIOSO

1.1. Il contatto tra le diverse culture porterà all'influenza reciproca delle diverse religioni, persiane e greche.

2. LA DISGREGAZIONE DELL'IMPERO PERSIANO

2.1. L'Impero di Alessandro Magno, dopo la sua morte, si frantumò in una miriade di regni definiti ellenistici. A capo di essi, i diadochi, governatori delle corrispettive satrapie e regioni.

2.1.1. Il Regno dei Seleucidi

2.1.1.1. Il Regno di Bitinia

2.1.1.2. Il Regno di Cappadocia

2.1.1.3. Il Regno di Ponto

2.1.1.4. Il Regno di Pergamo

2.1.1.5. Comprendente il cuore dell'Impero Persiano, vivrà un costante, ma graduale disfacimento, fino alla riduzione da parte dei Romani alla sola Siria

2.1.1.6. Il Regno di Paflagonia

2.1.1.7. Il Regno dei Parti

2.1.1.8. Il Regno di Battriana

2.1.2. Il Regno dei Tolemei

2.1.2.1. Fondatore della dinastia: Tolemeo I Perni economici: Esportazione agricola, affitto terriero Tassazione: alta Organizzazione sociale: classe privilegiata dei greci-macedoni; massa di contadini egizi poveri Centro culturale: Alessandria d'Egitto

3. LA DIFFUSIONE DELLA CULTURA GRECA

3.1. L'età Ellenistica, seguente all'età Classica, iniziata con la morte di Alessandro Magno e terminata intorno al I sec. d.C. con l'avvento dei Romani, sarà caratterizzata dalla diffusione della cultura greca in tutto il territorio conquistato da Alessandro.

4. IL CIVES DELLA POLEIS cede il passo al SUDDITO

4.1. La libertà del cittadino e gli Homoioi greci sono solo un ricordo. Il Sovrano è l'unico a poter puntare alla felicità terrena. Tutti gli altri non possono così che rifugiarsi in speranze di un migliore avvenire ultraterreno o spirituale. È in questo clima che nasce il cristianesimo, assicurante una vita dopo la morte, e svariate correnti filosofiche

4.1.1. L'Epicureismo

4.1.1.1. Al centro della loro riflessione vi era la ricerca della felicità, raggiunta solo opprimendo i bisogni non essenziali ed il timore degli dei

4.1.2. Lo Stoicismo

4.1.2.1. La loro teoria etica imponeva una sorta di accettazione dell'ordine del mondo, la rinuncia alle passioni e l'indifferenza per gli eventi drammatici che via via si presentano nella nostra vita

4.1.3. Il Cinismo

4.1.3.1. Avevano per unico fine la felicità e il raggiungimento della virtù: è importante perseguire una vita nella semplicità, disprezzando agi e ricchezze.

5. LO SVILUPPO DELLA TECNOLOGIA E DELLE SCIENZE

5.1. Durante questo periodo la matematica, la geometria, la medicina e la geografia ebbero un forte sviluppo. Nacquero svariate nuove macchine belliche e si svilupperà l'idraulica. Nonostante ciò esse non saranno molto utilizzate a causa degli alti costi.

6. L'ECONOMIA ELLENISTICA

6.1. Le innumerevoli ricchezze ottenute porteranno ad una profonda inflazione, la quale aumenta il divario tra ricchi e poveri, ma è favorevole allo sviluppo del commercio