Sponsoring Plan

Comunicazione e Sponsorizzazione; un modello operativo. [Powered Euroimpresa, by Alberto Sgarbossa]

Iniziamo. È gratuito!
o registrati con il tuo indirizzo email
Rocket clouds
Sponsoring Plan da Mind Map: Sponsoring Plan

1. Progetto di sponsorizzazione

1.1. Ricerca Sponsor

1.1.1. Individuazione dello Sponsor /1

1.1.1.1. Definire quali sponsor (o quale tipologia di sponsor) coinvolgere

1.1.1.2. Definire la dimensione dello sponsor: locale o nazionale?

1.1.1.3. Quindi, definire la modalità di presentazione della proposta

1.1.2. Individuazione dello Sponsor /2

1.1.2.1. Analisi della tipologia

1.1.2.1.1. Conoscenza diretta

1.1.2.1.2. Canali istituizionali

1.1.2.1.3. .

1.2. Benefit offerti

1.2.1. Descrivere quali sono i punti di forza che l'evento offre

1.2.2. Descrivere quali sono i vantaggi offerti in termini di visibilità e opportunità

1.3. Comunicazione Sponsor

1.3.1. I supporti di comunicazione

1.3.1.1. Descrivere quali sono gli strumenti di comunicazione individuati e i media coinvolti

1.3.1.2. Descrivere quale tipo di diffusione essi avrannoe, potenzialmente, quanti contatti sono previsti

1.3.1.3. Determinare quale sarà il rapporto tra il brand privato e l'ente organizzatore dell'evento

1.3.1.4. Definire quale parte di questi supporti è riservata agli sponsor

1.3.2. I plus offerti

1.3.2.1. Descrivere quali sono gli ambiti di comunicazione "autonomi" di cui può disporre lo sponsor nell'ambito dell'evento

1.3.2.2. Determinare quale sarà la modalità di utilizzo del visual dell'iniziativa/evento (licensing)

1.3.2.3. Definire se esiste o meno la volontà a collaborare ad iniziative di co-marketing

1.4. Timeline Sponsor

1.4.1. Descrivere la tempistica prevista nel piano di comunicazione

1.4.2. Definire la vita media di ogni supporto di comunicazione

1.4.3. Definire i tempi di erogazione delle somme previste

1.5. Feedback Sponsor

1.5.1. Descrivere come e quando prevediamo di monitorare e misurare i risultati previsti

1.5.2. Definire quali sono gli strumenti di cui lo sponsor potrà disporre per poter fare le proprie valutazioni

1.6. Investimento Sponsor

1.6.1. Definire con attenzione il prezzo di ogni singolo intervento proposto

1.6.2. Definire quali pacchetti sono previsti e il loro valore

1.6.3. Quindi, produrre uno schema chiaro e immediato dei prezzi proposti

2. Piano di Comunicazione

2.1. Obiettivo evento

2.1.1. Descrivere in sisntesi quali sono gli obiettivi politici e sociali

2.1.2. Descrivere quali sono gli obiettivi strategici, o di programma

2.2. Target evento

2.2.1. Target interno

2.2.1.1. Individuare quali sono i pubblici interni coinvolti nell'evento

2.2.1.2. Definire,strategicamente, a quale livello saranno coinvolti

2.2.1.3. Se necessario, individuare gli "opinion leader" interni e le modalità di rapporto con essi

2.2.2. Benefici offerti

2.2.3. Target esterno

2.2.3.1. Definire quali sono i pubblici esterni a cui "preferibilmente" si rivolge l'evento

2.2.3.2. Definire quali sono i pubblici esterni "potenzialmente" coinvolti nell'evento

2.2.3.3. Indicare, inoltre, quali sono i target istituzionali coinvolti

2.3. Comunicazione evento

2.3.1. Identità

2.3.1.1. Definire con chiarezza nome, logo e visual dell'iniziativa

2.3.1.2. Definire le modalità di declinazione

2.3.1.3. Definire i supporti di comunicazione coordinata

2.3.2. Comunicazione interna ed esterna

2.3.2.1. Definire quali saranno le azioni di comunicazione e di informazione

2.3.2.2. Definire quali supporti verranno utilizzati

2.3.2.3. Definire quali media verranno coinvolti

2.3.2.4. Definire le fasi temporali di attuazione della campagna

2.4. Timeline evento

2.4.1. Definire con chiarezza il susseguirsi delle varie azioni

2.4.2. Definire quando gli strumenti di comunicazione previsti dovranno essere operativi

2.4.3. Definire quando occorreranno le risorse previste (sia economiche che umane)

2.5. Feedback evento

2.5.1. Descrivere quali risultati ci si attende, sia in termini di partecipazione che di visibilità

2.5.2. Definire quali sono gli strumenti che attiveremo per analizzare i risultati

2.5.3. Definire come e quando misureremo i risultati

2.6. Budget evento

2.6.1. Preventivare i costi diretti e indiretti

2.6.2. Preventivare eventuali ricavi diretti

2.6.3. Rapportare i ricavi e la copertura finanziaria di cui si dispone coi costi preventivati

2.6.4. Quindi, definire l'entità (o la modalità) delle sponsorizzazioni necessarie

3. Project Management