II GUERRA 1940

Iniziamo. È gratuito!
o registrati con il tuo indirizzo email
Rocket clouds
II GUERRA 1940 da Mind Map: II GUERRA 1940

1. 12 MARZO 1940

1.1. PACE DI MOSCA: CESSIONE DI LIMITATI TERRITORI FINLANDESI,

2. GENNAIO 1940

2.1. HITLER, DECIDE DI RIMANDARE ATTACCO ALLA FRANCIA, PER RIVOLGERE LA SUA ATTENZIONE ALLA PENISOLA SCANDINAVA, DANIMARCA E NORVEGIA

3. FEBBRAIO 1940

3.1. 16-02-1940. CASUS BELLI: NAVE "ALTMARK", TEDESCA ABBORDATA IN ACQUE TERRITORIALI NORVEGESI

4. APRILE 1940

4.1. 09-04-1940. DANIMARCA NON OPPONE RESISTENZA, CEDE LA GROELLANDIA AGLI USA

4.2. 12-04-1940. ISOLE FAROE E ISLANDA OCCUPATE DAL GB

4.3. 10-GIUGNO 1940. LA NORVEGIA SI ARRENDE

5. MAGGIO 1940

5.1. 10 MAGGIO NOMINA DI CHURCILL

5.2. 10 MAGGIO. CARRI CIVETTA SULLA LINEA MAGINOT, COSTRUITA DAI FRANCESI TRA IL 28 E IL 1940

5.3. 10 MAGGIO. 2500 CARRI ATTRAVERSANO LAFORESTA BELGA, GUERRA LAMPO, "BLITZKREIG"

5.4. 12 MAGGIO ROMMEL SULLA MOSA ATTACCA PER ATTRAVERSARE FIUME

5.5. 16 MAGGIO. LA 9° ARMATA FRANCESE CROLLA. ALLEATI CON LE SPALLE ALMARE

5.6. 24 MAGGIO. HITLER ORDINA DI RITIRARE I CARRI PER RISPARMIARE LE FORZE E CHARCILL SI PREPARE AD IMBARCARE ESERCITO

5.7. 26 MAGGIO. IN REALTA I TEDESCHI VOGLIONO ATTIRARE L FLOTTA INGLESE ED CON LA FORZA AEREA DI GRONIG LA "LOFTWAFFE"

5.8. 26 MAGGIO OPERAZIONE DYNAMO, IMBARCATI 338.00 SOLDATI DI CUI 110.00 FRANCESI

6. GIUGNO 1940

6.1. 5 GIUGNO. BOMBARDAMENTI E OPERAZIONI PER LA CONQUISTA DI PARIGI.

6.2. 10 GIUGNO 1940. MUSSOLINI PORTA IN GUERR L'ITALIA,

6.2.1. "PER LA LOTTA DEI POPOLI POVERI E NUMEROSI DI BRACCIA CONTRO GLI AFFAMATORI CHE DETENGONO FEROCEMENTE IL MONOPOLIO DI TUTTE LE RICCHEZZE E DI TUTTO L'ORO DELLA TERRA

6.3. 11 GIUGNO. PARIGI DICHIARATA CITTA' APERTA

6.4. MUSSOLINI CONVINTO DELLA PROSSIMA FINE DELLA GUERRRA, VUOLE SEDERSI AL TAVOLO DELLA PACE, CONSAPEVOLE DELLE DIFFICOLTA DELL'ITALIA, SOTTOLINEATE DAL GENERALE BADOGLIO

6.5. 14 GIUGNO. GENOVA BOMBARDATA. A CAUSA DEL MANCATO PREAVVISO DELLA DICHIARAZIONE DI GUERRA, LA FLOTTA MERCANTILE, ITALIANA ALL'ESTERO, VIENE REQUISITA, COSI PERDNEDO IL 35% DELLA STESSA

6.6. 14 GIUGNO. I TEDESCHI PASSEGGIANO SULLA SENNA

6.7. 18 GIUGNO. ATTACCO AI FRANCESI SULLE ALPI. DEFINIZIONE DI RUSVELT DELLE IMPRESE ITALIANE COME PUGNALATE ALLA SCHIENA, E' UN FALLIMENTO

6.8. 21 GIUGNO. PLENIPOTENZIARI FRANCESI, FIRMANO ARMISTIZIO, NELLO STESSO MODO IN CUI I TEDESCHI LO FIRMARONO PER LA RPIMA GUERRA, IN UN VAGONE FERROVIARIO PRESSO COMPIEN

6.8.1. 3/5 DELLA FRANCIA PASSA ALLA GERMANIA, REPUBBLICA DI VHISCY

6.9. 24 GIUGNO. ALL'OLGIATA FIRMA ARMISTIZIO TRA FRANCIA E ITALIA

6.10. OPERAZIONE "CATAPULT". OPERAZIONE NAVALE PER IMPEDIRE ALLA FLOTTA FRANCESE DI CADERE IN MANO AI TEDESCHI, NEI PORTI AFRICANI DELLE COLONIE FRANCEI

6.11. RUSSI OCCUPANO: LITUANIA, ESTONIA, LETTONIA

7. LUGLIO 1940

7.1. 10 LIGLIO. AVVIO OPERAZIONE "LEONE MARINO". INCURSIONI NOTTURNE E DIURNE, EVOLVE CON ATTACHI AD OBBIETTIVI CIVILI, PER DEMORALIZZARE LA POPOLAZIONE, MA CON L'OCCASIONE LA RF SI RIORGANIZZO' E CRESCE DI NUMERO. L'OPERAZIONE NON FU PROFICUA E I TEDESCHI, A CAUSA DEI RADAR INGLESI, PERSERO IL 50% DELLA LOFTWALLE

8. MAGGIO 1940

8.1. TRIONFO DELLA GERMANIA: 75 DIVISIONI ALLEATE DIDTRUTTE, 1.200.00 PRIGIONIERI, ENORME QUANTITA' DI ARMI, BELGIO E PAESI BASI ALLA RESA, ESERCITO INGLESE FUORI DAL CONTINENTE

9. AGOSTO 1940

9.1. 26 AGOSTO. BOMBARDAMENTI DI BERLINO. A SETTEMBRE BOMBARDAMENETI A LONDRA PER RAPPRESAGLIA

10. OTTOBRE 1940

10.1. FINE OTTOBRE 1940. HITLER RESOSI CONTO CHE L'OPERAZIONE LEONE MARINO NON HA EFFETTI IMMEDIATI DIROTTA LA SUA ATTENZIONE AD EST. PROPABBILMENTE SE AVESSE CONTINUATO LA FINE DELLA GUERRA AVREBBE CONOSCIUTO UN RISULTATO DIVERSO. PROPABBILMENTE, SI RITENEVA CHE L'INGHILTERRA DOVEVA NECESSARIAMNETE SCNEDERE A PATTI. I TEDESCHI VOLEVANO COINVOLGERE L'INGHILTERRA IN UNA ALLEANZA CONTRO LA RUSSIA

10.2. 28 OTTOBRE 1940. ITALIA ATTACCA LA GRECIA DALLA POSIZIONE ALBANESE, MUSSOLINI VUOLE FARE COLPO SUL FURER. 100.000 SOLDATI, IMOEGNATI IN CONDIZIONI METEOROLOGICHE AVVERSE. GLI INGLESI, MANDANO UN CONTINGENTE DI 56.000 UOMINI. PESSIMA FIGURA DEGLI ITALIANI

11. NOVEMBRE 1940

11.1. HITLER HA INCONTRO CON MOLOTOV, PER SCONGIURARE INTERVENTI DELLA RUSSIA IN INDIA E PERSIA, IN QUESTA OCCASIONE HITLER SI RENDE CONTO DELL'IMPOSSIBILITA' DI RAGGIUNGERE ACCORDO TATTICO CON STALIN, DECIDE QUINDI DI ROMPERE ACCORDO MOLOTV.RIBBENTROP

12. SETTEMBRE 1940

12.1. FALLISCE L'OPERAZIONE ITALIANA DI CONQUISTARE L'EGITTO, DIFESO DAGLI INGLESI BEN EQUIPAGIATI, A DIFFERENZA DEGLI ITALIANI. 60.000 ITALIANI CATTURATI