Sensazione e Percezione

Iniziamo. È gratuito!
o registrati con il tuo indirizzo email
Rocket clouds
Sensazione e Percezione da Mind Map: Sensazione e Percezione

1. La percezione del dolore

1.1. Il dolore è un meccanismo fisico adattivo, funzionale alla prevenzione di potenziali rischi, sul quale incidono l’assetto emotivo della persona e la variabile culturale.

1.2. Si distingue un dolore:

1.3. Acuto: sensazione violenta che insorge entro 100 ms dallo stimolo e non è avvertita nei tessuti profondi

1.4. Lento: dolore cronico, pulsante che insorge dopo 1 secondo o piu’ ed è associato alla distruzione dei tessuti

2. Stimolo prossimale: stimolo percettivo che colpisce i sensi ( ad es. immagini retinica) e da cui traiamo le informazioni

3. Elaborazione, organizzazione e interpretazione dagli organi di senso e del cervello

3.1. Elaborazione cognitiva attiva e costruttiva dell’informazione sensoriale ( codifica, organizzazione, riconoscimento, interpretazione)

3.2. Prodotto cognitivo fondato sull’attività sensoriale che va al di là di essa

3.3. Processo: trasmissione degli stimoli ( segnali ) dalla periferia degli organi di senso alla corteccia celebrale.

3.4. Due stadi della percezione visiva:

3.4.1. Stadio primario: processi visivi che descrivono lo stimolo: intensità, lunghezza d’onda, frequenza spaziale

3.4.2. Stadio secondario: elaborazione cognitiva e confronto con le tracce mnestiche

3.5. Percezione visiva: le proprietà fondamentali di uno stimolo visivo sono:

3.6. La frequenza spaziale

3.7. La lunghezza d’onda

3.8. L’orientamento

3.9. Il movimento

4. COST

4.1. Direct Costs

4.2. Indirect Costs

4.2.1. Overhead

4.2.2. Administrative

5. L’accesso diretto della nostra mente alla realtà

5.1. Ci sono 3 passaggi chiave

5.2. Recezione di energia da parte di sistemi fisiologici specie - specifici

5.3. Conversione dello stimolo in segnale nervoso

5.4. Trasmissione alle aree corticali

6. Stimoli distali: oggetto fisico reale che l’osservatore vuole percepire