TESTO NARRATIVO

Mappa di Lucia bordoni

Iniziamo. È gratuito!
o registrati con il tuo indirizzo email
Rocket clouds
TESTO NARRATIVO da Mind Map: TESTO NARRATIVO

1. CONTESTO

1.1. Scuola primaria a Gallarate (Va)Classe 2^a. Gruppo eterogeneo. Presenza di alunni con BES e di un'alunna arrivata a gennaio.

1.2. Bisogni formativi : Ho inserito il mio progetto all'interno della programmazione curricolare di Italiano . Riflettendo con le altre docenti e in seguito ad osservazioni svolte nella prima fase di tirocinio , ho notato una scarsa frequenza di lavori di gruppo e uno basso livello di cooperazione, rilevando talvolta episodi in cui alcuni bambini si rifiutavano di aiutare compagni in difficoltà. E' poco frequente anche la lettura di testi in classe , per cui ho ritenuto opportuno ritagliare del tempo anche per questa attività all'interno del progetto.

2. OBIETTIVI

2.1. ABILITA'

2.1.1. -Ideazione alla pianificazione, alla prima stesura, alla revisione e all’auto-correzione -Capacità di lavorare in piccolo gruppo

2.1.2. -Produrre semplici testi funzionali, narrativi e descrittivi legati a scopi concreti -Comunicare con frasi semplici e compiute, strutturate in brevi testi -Produrre testi creativi sulla base di modelli dati -Sperimentare liberamente, anche con l’utilizzo del computer, diverse forme di scrittura

2.2. CONOSCENZE

2.2.1. -Conoscenza degli elementi fondamentali e della struttura di un testo narrativo -Conoscenza dell’uso del programma Word per trascrivere testi su supporto digitale

3. INDICAZIONI NAZIONALI

3.1. COMPETENZE CHIAVE EUROPEE

3.1.1. COMPETENZA DIGITALE : "L’uso del computer per produrre, presentare e scambiare informazioni"

3.1.2. COMUNICAZIONE NELLA MADRELINGUA : "Capacità di esprimere e interpretare concetti, pensieri, sentimenti, fatti e opinioni in forma sia orale sia scritta"

3.1.3. SENSO DI INIZIATIVA E IMPRENDITORALITA' : "aiuta gli individui, ad avere consapevolezza del contesto in cui operano e a poter cogliere le opportunità che si offrono "

3.1.4. IMPARARE A IMPARARE : "comprende la consapevolezza del proprio processo di apprendimento e dei propri bisogni, l'identificazione delle opportunità disponibili e la capacità di sormontare gli ostacoli per apprendere in modo efficace. Comporta l’acquisizione, l’elaborazione e l’assimilazione di nuove conoscenze"

3.1.5. COMPETENZE SOCIALI E CIVICHE : "Partecipare in modo efficacie e costruttivo alla vita sociale"

4. VALUTAZIONE E AUTOVALUTAZIONE

4.1. AUTOVALUTAZIONE: Somministrazione di un questionario che porterà i bambini a riflettere su ciò che hanno appreso e su come e quanto hanno partecipato alla stesura del testo. Inserirò anche domande relative al gradimento dell'attività.

4.2. VALUTAZIONE : Relativa al lavoro di gruppo e terrà conto di criteri relativi alla scrittura ( es:Capacità di scrivere brevi testi in modo chiaro e logico , rispettando le regole ortografiche già affrontate in classe. Rispetto delle convenzioni del testo narrativo apprese nella prima parte del progetto..)

5. TEMPI E SPAZI

5.1. Durata complessiva : 20-22 ore Ambiente : Classe , aula di informatica

6. FASI DI LAVORO

6.1. 1

6.1.1. Presentazione degli elementi fondamentali del testo narrativo e delle loro caratteristiche , con esempi di brevi racconti fatti leggere ai bambini ed esercizi svolti insieme (durata complessiva circa 12 ore - 5 lezioni- uso del brainstorming).

6.2. 2

6.2.1. Suddivisione della classe in 5 piccoli gruppi, stabiliti in accordo con le altre maestre ; Dopo aver dato chiare indicazioni e fornito il materiale , i bambini potranno iniziare a costruire un breve testo narrativo fantastico prendendo spunto da i personaggi e dal materiale "guida" fornito loro. (durata complessiva circa 4 ore- due incontri-)

6.3. 3

6.3.1. Dopo aver letto e corretto insieme i testi , i bambini potranno trascriverli al computer , stamparli e incollarli sul proprio quaderno ( Durata:2 ore circa)

6.4. 4

6.4.1. Autovalutazione e discussione finale sull'attività svolta.

7. METODOLOGIE

7.1. lezione frontale

7.2. brainstorming

7.3. lavoro in piccolo gruppo

8. MATERIALI E STRUMENTI

8.1. libro di testo

8.2. fotocopie , quaderno

8.3. computer e stampante

8.4. schede semplificate

9. DOCUMENTAZIONE:

9.1. Tutti i prodotti elaborati dai bambini verranno stampati e incollati sul proprio quaderno personale , che verrà utilizzato durante tutto il progetto.

9.2. Personalmente mi servirò delle elaborazioni progettuali i relative alle diverse fasi di attuazione del percorso didattico e di un report ( su supporto digitale) delle attività svolte, composto da appunti , fotografie , realizzazioni didattiche degli alunni , questionario finale di autovalutazione ed eventuali registrazioni.