Le periferie cittadine

Iniziamo. È gratuito!
o registrati con il tuo indirizzo email
Le periferie cittadine da Mind Map: Le periferie cittadine

1. Degrado

2. significa letteralmente ''tracciare una circonferenza''

3. STORIA: storicamente la nascita delle periferie presupponeva le città moderne. ciò accade per varie dinamiche che sono: 1) SVILUPPO DELL'INDUSTRIALIZZAZIONE, 2) COSTRUZIONI DI NUOVI ALLOGGI, PALAZZI, QUARTIERI. Da questi nascono le CASE POPOLARI. -La periferia diventa terra di nessuno essa è collegata con la globalizzazione, flussi migratori, dinamiche di stratificazione sociale.

4. urbanistico e architettonico: gli edifici sono stati realizzati con materiali di mediocre Qualità senza alcun senso estetico spesso in assenza di norme del regolamento edilizio. Ciò comporta un abusivismo edilizio che indica la realizzazione di edifici con caratteristiche non conformi alle regole di costruzione.

5. ambientale: la speculazione edilizia comprando terreni agricoli a basso conto e guadagnando sulla rivalutazioni ha comportato un pesante opera di alterazione a carico dell'ambiente naturale.

6. Nelle periferie sono presenti i sobborghi che sono stati pensati come quartieri dormitorio. Mancano zone di centri di aggregazione, servizi creativi e culturali, luoghi di partecipazione sociale e politica.

7. Sociale: si associano fenomeni di marginalità e disagio

8. Nei quartieri periferici si riscontrano atti di criminalità o condotte devianti. Nell'opinione pubblica e la periferia è definito come ambiente pericoloso. Questa idea dimostra che la convinzione che le condizioni degradate della periferia lascino più facilmente il soggetto di fronte al crimine.

8.1. Lo stigma sociale mostra che le condotte trasgressive sono giudicate più severamente e i reati commessi dalle fasce più basse della popolazione.

9. La periferia nei paesi in via di sviluppo: la situazione di povertà assoluta afferma la agricoltura di piantagione ha espropriato i contadini della loro terra e li ha ridotti al rango di lavoratori salariati costretti a vivere con stipendi di pura sussistenza. Questo causa lo Slum

10. la periferia è l'insieme dei quartieri urbani più lontani dal centro.

10.1. alla parola periferia viene associata la parola

11. Un altro argomento rilevante è la conflittualità sociale. Si sono verificati due fenomeni complementari tra loro. Da un lato le periferie che sono disordini e violenze che hanno avuto come protagonista popolazione straniera. D'altro lato ha episodi di intolleranza insofferenza nei confronti degli immigrati e della popolazione autoctona e sfociando in episodi di xenofobia. Nel 1994 due statunitensi dissero che le condotte aggressive delle relazioni intergruppo sono collegate a situazioni di disagio e di approvazione che causano frustrazione e che creano bersagli sociali su cui scaricarla. La teoria della deprivazione relativa: gli abitanti autoctoni della periferia vedono nella popolazione straniera come titolare di favoritismi specifici e il gruppo in riferimento al quale mostra il GAP tra la propria condizione di standard di vita rivendicati come diritti.