La fluidostatica

ciao

Iniziamo. È gratuito!
o registrati con il tuo indirizzo email
Rocket clouds
La fluidostatica da Mind Map: La fluidostatica

1. Principio di Pascal

1.1. Legge

1.1.1. Secondo il principio di Pascal la pressione esercitata in un punto qualunque di un liquido incomprimibile, si trasmette inalterata in tutti gli altri punti di tale liquido

1.2. Formule di calcolo

1.2.1. Il Pascal (Pa)

1.2.1.1. L'unità di misura della pressione è il Pascal (Pa): 1Pa = N/m^2

1.3. Esperimenti

1.3.1. La botte di Pascal

1.3.1.1. Se al di sopra di una botte riempita d'acqua (naturalmente chiusa) si pone un tubo sottile e lo si riempie progressivamente d'acqua, raggiunta una quota limite la pressione del fluido provoca la rottura della botte.

2. Principio di Stevino

2.1. Principio

2.1.1. Il principio di Stevino, indica un'equazione che permette di calcolare la pressione idrostatica di un fluido.

2.2. Formule di calcolo

2.2.1. Pressione idrostatica

2.2.1.1. Ph = d *g * h

2.2.2. Pressione totale

2.2.2.1. Pt = d *g * h + atm

3. Principio di Torricelli

3.1. Principio

3.1.1. Torricelli ideò un esperimento che permetteva di misurare la pressione atmosferica in modo indiretto.

3.2. Formule di calcolo

3.2.1. L'atmosfera (atm)

3.2.1.1. 1 atm = 1,01 * 10^5 Pa

3.2.1.2. L'atmosfera come unità di misura non è riconosciuta nel S.I.                                 Per questo bisogna riportarla all'unità di misura riconosciuta da S.I. il Pascal

3.3. Esperimenti

3.3.1. Un tubo, lungo circa 1 m, chiuso a un'estremità, viene riempito di mercurio e posto, con l'apertura verso il basso tenuta chiusa in modo che non entri aria, in una bacinella anch'essa piena di mercurio. A questo punto viene aperta l'estremità inferiore e si nota che il tubo non si svuota e che il mercurio scende solo per un certo tratto, fino a fermarsi a 760 mm circa di altezza rispetto alla superficie del mercurio contenuto nella bacinella. Nella parte superiore del tubo si è creato il vuoto.

4. Principio di Archimede

4.1. Principio

4.1.1. Un corpo immerso parzialmente o completamente in un fluido riceve una spinta verticale dal basso verso l'alto, uguale per intensità al peso del volume del fluido spostato

4.2. Formule di calcolo

4.2.1. Intensità della spinta

4.2.1.1. S = d * V * g

4.3. Esperimenti

4.3.1. Una nave di acciai galleggia perchè al suo interno contiene molta aria, e il peso del volume di acqua spostato dalla parte immersa del suo scafo uguaglia il suo peso totale.

5. Principio dei vasi comunicanti

5.1. Principio

5.1.1. Un liquido, racchiuso in alcuni contenitori tra loro comunicanti, qualunque sia la forma di tali contenitori, si dispone sempre in modo da raggiungere lo stesso livello.

5.2. Formule di calcolo

5.2.1. h1/h2 = d2/d1

5.3. Esperimenti

5.3.1. Inserendo in due o più tubi comunicanti tra loro dell'acqua oteremo che l'acqua passa da un recipiente all'altro in modo da disporsi allo stesso livello in tutti i vasi, qualunque sia la loro forma.