GIOVANNI VERGA (CATANIA:1840-1922)

Iniziamo. È gratuito!
o registrati con il tuo indirizzo email
Rocket clouds
GIOVANNI VERGA (CATANIA:1840-1922) da Mind Map: GIOVANNI VERGA (CATANIA:1840-1922)

1. SICILIA: Spedizione dei mille (1860)

1.1. Fedele ai valori dell'Unità Nazionale.

2. 1877,Milano: Romanzo moderno.

2.1. Luigi Capuana.

3. VERISMO

3.1. IMPERSONALITÀ

3.1.1. L'autore deve rendersi invisibile, rinuncia a far valere la propria opinione, non fa da guida.

3.2. PERSONAGGI

3.2.1. Si raccontano in modo autonomo e usano il proprio modo di parlare.

3.2.2. Solitamente sono emarginati ed esclusi.

3.3. STRANIAMENTO

3.3.1. Punto di vista della voce narrante non coincide con quello dell'autore.

3.4. DISCORSO INDIRETTO LIBERO

3.4.1. Le parole vengono pronunciate direttamente dalla voce del personaggio.

4. NOVELLE

4.1. VITA DEI CAMPI (1880)

4.1.1. ROSSO MALPELO (1878)

4.1.1.1. Ragazzo emarginato perché ha i capelli rossi, considerato quindi malvagio.

4.1.2. LA LUPA (1880)

4.1.2.1. Evitata e spregiudicata per le proprie passioni erotiche e trova la morte.

4.1.3. CAVALLERIA RUSTICANA ( 1884)

4.2. NOVELLE RUSTICANE (1883)

4.2.1. LA LIBERTÀ(1882)

4.2.1.1. Spedizione dei Mille.

4.2.2. LA ROBA (1883)

4.2.2.1. Mazzarò.

4.3. PER LE VIE (1883)

5. OPERE

5.1. 1871: Storia di una Capinera. (Firenze)

5.1.1. ROMANZO EPISTOLARE

5.1.2. Ci racconta le emozioni , le lacrime e le sofferenze amorose di una ragazza semplice e ingenua.

5.2. 1873: Eva (Milano)

5.2.1. Ballerina; al pubblico non interessa il suo talento ma la sua esibizione.

5.3. 1874: Nedda

5.3.1. Raccoglitrice di olive. Protagonista è il mondo contadino.

5.4. 1875: Tigre reale ed Eros

6. CICLO DEI VINTI

6.1. MALAVOGLIA (1881)

6.1.1. Provvidenza

6.1.2. Padron 'Ntoni

6.1.3. Aci Trezza

6.2. MASTRO-DON GESUALDO (1889)

6.2.1. Ci rivela che non ha senso passare la propria vita a accumulare ricchezze.