Sociologia della Comunicazione Scienze e Tecniche Psicologiche e delle relazioni d’aiuto a.a. 20...

Get Started. It's Free
or sign up with your email address
Rocket clouds
Sociologia della Comunicazione Scienze e Tecniche Psicologiche e delle relazioni d’aiuto a.a. 2008-2009, KF by Mind Map: Sociologia della Comunicazione Scienze e Tecniche Psicologiche  e delle relazioni d’aiuto a.a. 2008-2009, KF

1. Fase 2 attività di gruppo

1.1. Dal 22/3 al 20/4

2. Il lancio della Fase2

2.1. Post Luisanna Fiorini

3. I materiali di studio

3.1. I materiali della prof.ssa Onorati

3.1.1. Tre presentazioni che forniscono una visione di sintesi.

3.2. M. LIVOLSI, Manuale di sociologia della comunicazione, Laterza, Bari-Roma, 2003

3.3. G. LOSITO, Il potere dei media, Carocci, Roma, 1994

4. Le tre views

4.1. Comunicazione in presenza come atto razionale e atto emotivo

4.2. Esperienze di comunicazione face-to-face e mediata nella nostra sfera personale e lavorativa

4.3. Gli effetti della comunicazione mass-mediatica sul nostro specifico contesto lavorativo

5. N° post per studente e per view

5.1. Chiara Morello

5.1.1. 3

5.1.2. 2

5.1.3. 2

5.2. Daniela Degioz

5.2.1. 3

5.2.2. 2

5.2.3. 2

5.3. Delphine Togniettaz

5.3.1. 1

5.3.2. 3

5.3.3. 1

5.4. Enrico Titolo

5.4.1. 6

5.4.2. 2

5.4.3. 3

5.5. Ferdinando Calcagnile

5.5.1. 3

5.5.2. 4

5.5.3. 2

5.6. Luigi Sacco

5.6.1. 4

5.6.2. 3

5.6.3. 3

5.7. Michèle Sarteur

5.7.1. 3

5.7.2. 1

5.7.3. 2

5.8. Valter Barailler

5.8.1. 4

5.8.2. 2

5.8.3. 2

5.9. 2

6. Spunti progettuali emersi

6.1. La comunicazione come competenza di base nella professione

6.2. Il ricevente esperto come ago della bilancia nei processi comunicativi

6.3. Educazione e formazione dell'utente-consumatore alle strategie pubblicitarie crossmediatiche

6.4. Il nostro ruolo attivo in un sistema caratterizzato da discontinuità e policentrismo formativo

6.5. Dimensione spazio-temporale nella comunicazione mediata sincrona e asincrona

6.6. Equilibrio e complementarità tra comunicazione face-to-face e mediata nell'ambito lavorativo

6.7. Fonti e selezione dell'informazione nella piazza telematica globale

6.8. Autenticità delle relazioni e amicizie nella dimensione virtuale. Il fenomeno Facebook

6.9. Webstato: democrazia e cittadinanza digitale consapevole

6.10. Divario digitale come ostacolo all'accesso alle fonti, all'informazione, alla conoscenza