Carta diritti digitali v0.1 Spataro, www.civile.it/internet

Get Started. It's Free
or sign up with your email address
Rocket clouds
Carta diritti digitali v0.1 Spataro, www.civile.it/internet by Mind Map: Carta diritti digitali  v0.1 Spataro,  www.civile.it/internet

1. Tutte le decisioni e tutte le comunicazioni sono pubblicate e pubbliche

2. Principi fondamentali

2.1. Le telecomunicazioni sono una risorsa dell'umanita'

2.2. Diritto di accesso

2.3. Diritti fondamentali delle persone

2.4. Le attivita' svolte sono libere e non tracciate salvo espresso consenso

2.5. Diritto all'identita'

2.6. Diritto all'anonimato

2.7. Edicazione e formazione

3. Le persone

3.1. Dati personali

3.1.1. Liberta' di autodeterminazione

3.1.2. Cancellazione anche dei dati derivati per profilaziome

3.1.3. I dati ceduti a terzi vanno contestualmente comunicati al proprietario a cui si riferiscono

3.1.3.1. Le norme esistenti si applicano anche alle telecomunicazioni in quanto compatibili

3.2. Tracciamento di massa

3.3. Profilazione

3.4. Ciascuno risponde personalmente della propria attivita' consapevolmente svolta

3.5. Limite alla liberta' di espressione e' la denigrazione, nei limiti della satira

4. Le attivita'

4.1. Commerciali

4.1.1. Nuove imprese

4.1.2. Operatori dominanti

4.1.3. No a concentrazioni tra settori diversi

4.1.4. Responsabilita' diverse per operatori, fino a maggiori limiti in caso di oligopolio

4.2. Non commerciali

4.2.1. Gli Stati promuovono la cooperazione virtuosa anche solo spontanea

4.3. Statuali

4.3.1. Promuove le nuove attivita'

4.3.2. Promuove la cooperazione telematica

4.3.2.1. Tra cittadini

4.3.2.2. Tra imprese

4.3.2.3. Tra istituzioni

4.3.2.4. Tutte tra di loro

4.3.3. Nessuna decisione puo' essere presa sulla base di trattamenti automatizzati senza riscontri da altre fonti

4.4. Dovere di assistenza almeno non automatizzata

5. I dispositivi

5.1. Hardware

5.1.1. Identificativo univoco

5.1.2. Tasto off almeno fisico

5.1.3. Mai nascoste le funzionalita'

5.2. Software

5.2.1. Interoperabilita' dei formati

5.2.2. Semplicita' e chiarezza per tutti

5.2.3. Stati devono usare open source

5.2.4. Liberta' di decompilazione

5.2.5. Deve dichiarare per esteso e in sintesi tutte le attivita' svolte, evidenziando quelle,non funzionali allo scopo principale

6. Le relazioni

6.1. La connettivita'

6.1.1. Net neutrality

6.1.2. Facolta' di aderire a connettivita' gia' esistenti

6.2. Le connessioni

6.2.1. Tra persone

6.2.2. Tra dispositivi

6.2.3. Tra contenuti

6.2.4. Tra connessioni

6.3. Sicurezza

6.4. Governo della rete

6.4.1. Nessuna autorita' puo' decidere senza cercare di cooperare con le altre