C.P.Z. Del passare oltre

Get Started. It's Free
or sign up with your email address
Rocket clouds
C.P.Z. Del passare oltre by Mind Map: C.P.Z. Del passare oltre

1. Situazione

1.1. Z. è sulla via del ritorno per la sua caverna e si trova davanti alla porta della "grande città". Qui un pazzo, balzandoli incontro, lo ammonisce sulle bruttezze e sul decadimento che troverà in questa città, incitandolo ad aggirarla. Lo chiamavano la "scimmia di Zarathustra"

2. La "scimmia di Z."

2.1. Aveva ricopiato qualcosa della costruzione e del tono dei discorsi di Z. e spesso prendeva in prestito dalla sua saggezza

3. La "grande città"

3.1. Critica di Nietzsche alla civiltà industriale che circonda e peggiora la condizione umana

3.2. Qui la Luna, il sovrano e il mercante ruotano tutti intorno a cose terrestri. Anche qui Z. si sente ripugnato

4. Zarathustra

4.1. Definisce il pazzo, non sua scimmia, ma suo "maiale grugnente", bisognoso di molti grugniti. Senza questo suo dire non sarebbe stato adulato e il suo inveire non avrebbe avuto molta vendetta

4.2. L'errore del pazzo è stato quello di non "passare oltre"

5. Il "passare oltre"

5.1. "Dove non si può più amare, bisogna passare oltre"

5.1.1. L'uomo è triste quando contempla ciò che lo divide irrimediabilmente dagli altri

5.1.2. Qualunque via intraprenda, anche la più nobile, l'uomo si trova sempre, ad un certo momento, tagliato fuori da troppe altre, estraneo ad uomini e modi di vivere

5.1.3. Z. non è pastore di greggi, lo è di pochi