GDPR

General Data Protection Regulation (GDPR)

Iniziamo. È gratuito!
o registrati con il tuo indirizzo email
GDPR da Mind Map: GDPR

1. CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI

1.1. Art.1 Oggetto e finalità

1.2. Art.2 Ambito di applicazione materiale

1.3. Art. 3 Ambito di applicazione territoriale

1.4. Art. 4 Definizioni

1.4.1. 1) «dato personale»

1.4.2. 2) «trattamento»

1.4.3. 3) «limitazione di trattamento»

1.4.4. 4) «profilazione»

1.4.5. 5) «pseudonimizzazione»

1.4.6. 6) «archivio»

1.4.7. 7) «titolare del trattamento»:

1.4.8. 8) «responsabile del trattamento»: (DPO nda)

1.4.9. 9) «destinatario»:

1.4.10. 10) «terzo»

1.4.11. 11) «consenso dell’interessato»

1.4.12. 12) «violazione dei dati personali»

1.4.13. 13) «dati genetici»

1.4.14. 14) «dati biometrici»

1.4.15. 15) «dati relativi alla salute»

1.4.16. 16) «stabilimento principale»

1.4.17. 17) «rappresentante»

1.4.18. 18) «impresa»

1.4.19. 19) «gruppo imprenditoriale»

1.4.20. 20) «norme vincolanti d’impresa»

1.4.21. 21) «autorità di controllo»

1.4.22. 22) «autorità di controllo interessata»

1.4.23. 23) «trattamento transfrontaliero»

1.4.24. 24) «obiezione pertinente e motivata»

1.4.25. 25) «servizio della società dell’informazione»:

1.4.26. 26) «organizzazione internazionale»

2. CAPO II PRINCIPI

2.1. Art. 5 Principi applicabili al trattamento di dati personali

2.2. Art. 6 Liceità del trattamento

2.3. Art. 7 Condizioni per il consenso

2.4. Art. 8 Condizioni applicabili al consenso dei minori in relazione ai servizi della società dell'informazione

2.5. Art. 9 Trattamento di categorie particolari di dati personali

2.6. Art. 10 Trattamento dei dati personali relativi a condanne penali e reati

2.7. Art.11 Trattamento che non richiede l'identificazione

3. CAPO III DIRITTI DELL'INTERESSATO

3.1. SEZIONE 1 TRASPARENZA E MODALITÀ

3.1.1. Art. 12 Informazioni, comunicazioni e modalità trasparenti per l'esercizio dei diritti dell'interessatoù

3.2. SEZIONE 2 INFORMAZIONE E ACCESSO AI DATI PERSONALI

3.2.1. Art. 13 Informazioni da fornire qualora i dati personali siano raccolti presso l'interessato

3.2.2. Art. 14 Informazioni da fornire qualora i dati personali non siano stati ottenuti presso l'interessato

3.2.3. Art. 15 Diritto di accesso dell'interessato

3.3. SEZIONE 3 RETTIFICA E CANCELLAZIONE

3.3.1. Art. 16 Diritto di rettifica

3.3.2. Art. 17 Diritto alla cancellazione ("diritto all'oblio")

3.3.3. Art. 18 Diritto di limitazione di trattamento

3.3.4. Art. 19 Obbligo di notifica in caso di rettifica o cancellazione dei dati personali o limitazione del trattamento

3.3.5. Art. 20 Diritto alla portabilità dei dati

3.4. SEZIONE 4 DIRITTO DI OPPOSIZIONE E PROCESSO DECISIONALE AUTOMATIZZATO RELATIVO ALLE PERSONE FISICHE

3.4.1. Art. 21 Diritto di opposizione

3.4.2. Art. 22 Processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche, compresa la profilazione

3.5. SEZIONE 5 LIMITAZIONI

3.5.1. Art. 23 Limitazioni

4. CAPO IV TITOLARE DEL TRATTAMENTO E RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO

4.1. SEZIONE 1 OBBLIGHI GENERALI

4.1.1. Art. 24 Responsabilità del titolare del trattamento

4.1.2. Art. 25 Protezione dei dati fin dalla progettazione e protezione per impostazione predefinita

4.1.3. Articolo 26 Contitolari del trattamento

4.1.4. Art. 27 Rappresentanti di titolari del trattamento o dei responsabili del trattamento non stabiliti nell'Unione

4.1.5. Art. 28 Responsabile del trattamento

4.1.6. Art. 29 Trattamento sotto l'autorità del titolare del trattamento o del responsabile del trattamento

4.1.7. Art. 30 Registri delle attività di trattamento

4.1.8. Art. 31 Cooperazione con l'autorità di controllo

4.2. SEZIONE 2 SICUREZZA DEI DATI PERSONALI

4.2.1. Art. 32 Sicurezza del trattamento

4.2.2. Art. 33 Notifica di una violazione dei dati personali all'autorità di controllo

4.2.3. Art. 34 Comunicazione di una violazione dei dati personali all'interessato

4.3. SEZIONE 3 VALUTAZIONE D'IMPATTO SULLA PROTEZIONE DEI DATI E CONSULTAZIONE PREVENTIVA

4.3.1. Art. 35 Valutazione d'impatto sulla protezione dei dati

4.3.2. Art. 36 Consultazione preventiva

4.4. SEZIONE 4 RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI (DPO)

4.4.1. Art. 37 Designazione del responsabile della protezione dei dati

4.4.2. Art. 38 Posizione del responsabile della protezione dei dati

4.4.3. Art. 39 Compiti del responsabile della protezione dei dati

4.5. SEZIONE 5 CODICI DI CONDOTTA E CERTIFICAZIONE

4.5.1. Art. 40 Codici di condotta

4.5.2. Art. 41 Monitoraggio dei codici di condotta approvati

4.5.3. Art. 42 Certificazione

4.5.4. Art. 43 Organismi di certificazione

5. CAPO V TRASFERIMENTO DI DATI PERSONALI VERSO PAESI TERZI O ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI

5.1. Art. 44 Principio generale per il trasferimento

5.2. Art. 45 Trasferimento sulla base di una decisione di adeguatezza

5.3. Art. 46 Trasferimento soggetto a garanzie adeguate

5.4. Art. 47 Norme vincolanti d'impresa

5.5. Art. 48 Trasferimento o comunicazione non autorizzati dal diritto dell'Unione

5.6. Art. 49 Deroghe in specifiche situazioni

5.7. Art. 50 Cooperazione internazionale per la protezione dei dati personali

6. CAPO VI AUTORITÀ DI CONTROLLO INDIPENDENTI

6.1. SEZIONE 1 INDIPENDENZA

6.1.1. Art. 51 Autorità di controllo

6.1.2. Art. 52 Indipendenza

6.1.3. Art. 53 Condizioni generali per i membri dell’autorità di controllo

6.1.4. Art. 54 Norme sull'istituzione dell'autorità di controllo

6.2. SEZIONE 2 COMPETENZA, COMPITI E POTERI

6.2.1. Art. 55 Competenza

6.2.2. Art. 56 Competenza dell'autorità di controllo capofila

6.2.3. Art. 57 Compiti

6.2.4. Art. 58 Poteri

6.2.5. Art. 59 Relazioni di attività

7. CAPO VII COOPERAZIONE E COERENZA

7.1. SEZIONE 1 COOPERAZIONE

7.1.1. Art. 60 Cooperazione tra l'autorità di controllo capofila e le altre autorità di controllo interessate

7.1.2. Art. 61 Assistenza reciproca

7.1.3. Art. 62 Operazioni congiunte delle autorità di controllo

7.2. SEZIONE 2 COERENZA

7.2.1. Art. 63 Meccanismo di coerenza

7.2.2. Art. 64 Parere del comitato europeo per la protezione dei dati

7.2.3. Art. 65 Composizione delle controversie da parte del comitato

7.2.4. Art. 66 Procedura d'urgenza

7.2.5. Art. 67 Scambio di informazioni

7.3. SEZIONE 3 COMITATO EUROPEO PER LA PROTEZIONE DEI DATI

7.3.1. Art. 68 Comitato europeo per la protezione dei dati

7.3.2. Art. 69 Indipendenza

7.3.3. Art. 70 Compiti del comitato

7.3.4. Art. 71 Relazioni

7.3.5. Art. 72 Procedura

7.3.6. Art. 73 Presidente

7.3.7. Art. 74 Compiti del Presidente

7.3.8. Art. 75 Segreteria

7.3.9. Art. 76 Riservatezza

8. CAPO VIII MEZZI DI RICORSO, RESPONSABILITÀ E SANZIONI

8.1. Art. 77 Diritto di proporre reclamo all’autorità di controllo

8.2. Art. 78 Diritto a un ricorso giurisdizionale effettivo nei confronti dell'autorità di controllo

8.3. Art. 79 Diritto a un ricorso giurisdizionale effettivo nei confronti del titolare del trattamento o del responsabile del trattamento

8.4. Art. 80 Rappresentanza degli interessati

8.5. Art. 81 Sospensione delle azioni

8.6. Art. 82 Diritto al risarcimento e responsabilità

8.7. Art. 83 Condizioni generali per infliggere sanzioni amministrative pecuniarie

8.8. Art. 84 Sanzioni

9. CAPO IX DISPOSIZIONI RELATIVE A SPECIFICHE SITUAZIONI DI TRATTAMENTO

9.1. Art. 85 Trattamento e libertà d'espressione e di informazione

9.2. Art. 86 Trattamento e accesso del pubblico ai documenti ufficiali

9.3. Art. 87 Trattamento del numero di identificazione nazionale

9.4. Art. 88 Trattamento dei dati nell'ambito dei rapporti di lavoro

9.5. Art. 89 Garanzie e deroghe relative al trattamento a fini di archiviazione nel pubblico interesse, di ricerca scientifica o storica o a fini statistici

9.6. Art. 90 Obblighi di segretezza

9.7. Art. 91 Norme di protezione dei dati vigenti presso chiese e associazioni religiose

10. CAPO X ATTI DELEGATI E ATTI DI ESECUZIONE

10.1. Art. 92 Esercizio della delega

10.2. Art. 93 Procedura di comitato

11. CAPO XI DISPOSIZIONI FINALI

11.1. Art. 94 Abrogazione della direttiva 95/46/CE

11.2. Art. 95 Rapporto con la direttiva 2002/58/CE

11.3. Art. 96 Rapporto con accordi precedentemente conclusi

11.4. Art. 97 Relazioni della Commissione

11.5. Art. 98 Riesame di altri atti legislativi dell'Unione in materia di protezione dei dati

11.6. Art. 99 Entrata in vigore e applicazione